Paxful stringe una partnership con OKEx per aumentare la liquidità
Paxful stringe una partnership con OKEx per aumentare la liquidità
Blockchain

Paxful stringe una partnership con OKEx per aumentare la liquidità

By Amelia Tomasicchio - 15 Giu 2020

Chevron down

Paxful ha stretto una partnership con OkEx per fornire maggiore liquidità all’exchange, in modo che gli utenti possano avere più metodi di pagamento per comprare bitcoin.

Paxful è un marketplace per l’acquisto di bitcoin in modalità peer to peer, simile a quanto avviene su Localbitcoins. 

Questa integrazione, infatti, permetterà a OkEx di poter usare oltre 160 valute fiat per acquistare BTC, come per esempio la sterlina inglese, i peso argentini, la rupia indiana e molto altro ancora. Inoltre, gli utenti dell’exchange potranno usare sia i bonifici bancari che le gift card che i wallet online per completare l’acquisto della crypto.

“A Paxful, uno dei nostri obiettivi è quello di aiutare a far crescere la crypto community. Ammiriamo il lavoro di OKEx e sappiamo che i nostri valori e la nostra strategia sono allineati. Con questa partnership, speriamo di continuare a sviluppare insieme l’ecosistema e di rendere le criptovalute sempre più accessibili come metodo di pagamento nel mondo reale”, ha detto Ray Youssef, CEO e co-founder di Paxful.

A dicembre Paxful aveva stretto una partnership anche con Binance per migliorare il cambio da denaro fiat alle crypto.

Più opzioni per fare trading su Paxful

Gli utenti del marketplace Paxful avranno a disposizione diverse opzioni di trading, come spot e margine, e beneficeranno di una serie di strumenti di trading come futures, opzioni e derivati.

“Siamo entusiasti di collaborare con Paxful e di condividere obiettivi molto simili in merito alla diffusione delle criptovalute tra un numero maggiore di persone. Grazie a questa partnership, possiamo raggiungere più utenti nelle regioni in via di sviluppo utilizzando l’infrastruttura e le opzioni di pagamento esistenti di Paxful e dare loro la possibilità di godere dei vantaggi offerti da questa tecnologia avanzata e dalla suite di prodotti diversificati di OKEx. Questo è un grande passo avanti per noi e per lo spazio crypto in generale”, ha dichiarato Jay Hao, CEO di OKEx.

I benefici di questa partnership sono estesi ai cittadini di tutto il mondo, tra cui Vietnam,  Sud Africa, Russia, Indonesia, Thailandia, UK, India, Argentina, Canada, Cile, Nigeria, Kenya, Corea, Germania, Francia, Giappone, Polonia, Turchia, Ucraina e Venezuela. 

A fine 2019 OkEx aveva espresso l’intenzione di creare OkChain come sua blockchain proprietaria, che è stata lanciata lo scorso 25 maggio 

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.