banner
Cardano, forte rialzo per il prezzo di ADA: +25%
Cardano, forte rialzo per il prezzo di ADA: +25%
Trading

Cardano, forte rialzo per il prezzo di ADA: +25%

By Federico Izzi - 8 Lug 2020

Chevron down

Nonostante Bitcoin continui a rimanere congelato, oscillando ai livelli di ieri in area 9.300 dollari, le altcoin mettono il turbo, a partire dal prezzo di Cardano, e si staccano dalla correlazione dei movimenti solitamente guidati da BTC.

In queste ultime 24 ore, scorrendo la top 10, solo Bitcoin è sotto la parità

ADA 20200707

La migliore di tutti, che continua a stupire, è Cardano (ADA) che anche oggi mette a segno un rialzo che supera il 25% e che porta il suo prezzo oltre 0,1386 dollari, livelli che sono i top degli ultimi due anni, abbandonati ad agosto 2018. 

È un rialzo che fa conquistare a Cardano per la prima volta nella sua storia la 7° posizione, scalzando Litecoin e persino la 6° posizione, dove è in corso un testa a testa con Bitcoin SV. Cardano non era mai riuscita a salire così tanto in classifica.

XRP 20200707
Grafico XRP by Tradingview

Stupisce la scossa di XRP che sale di oltre il 7% e vede le sue quotazioni andare sopra i 20 centesimi di dollaro, livello abbandonato un mese fa, l’11 giugno. 

XRP nonostante il buon rialzo di oggi vede nuovamente battagliare i prezzi attorno ai 20 centesimi di dollaro, che sta catalizzando le attenzioni dal basso verso l’alto dallo scorso inizio aprile. 

coin360 20200707
Fonte: COIN360.com

Scorrendo la lista delle prime 100 oggi oltre il 75% è in territorio positivo.

Tra i migliori rialzi troviamo Dogecoin (DOGE) che sale sulla prima posizione del podio con un rialzo di oltre il 50%. Segue Cardano, +25%, terza VeChain (VET) che guadagna il 17% in 24 ore. 

Emergono i rialzi dei token della galassia DeFi come 0x (0X), Chainlink (LINK), Ren (REN), Synthetix Network (SNX), Zilliqa (ZIL), tutte con salite superiori al 10%.

Dalla parte opposta la peggiore discesa è quella di KuCoin Share (KCS) -6%. Compound (COMP) continua la sua fase di estrema incertezza, come Kyber (KNC) e Loopring (LRC), tutte arretrano di oltre il 4%. 

DeFi 20200707

Il settore DeFi continua ad attirare le attenzioni con i depositi e i token bloccati che continuano a salire spingendosi oltre 2,1 miliardo, nuovi record assoluti, con una esponenziale tendenza al rialzo. 

Compound continua a detenere la leadership anche se la sua dominance scende al 32%. Torna a salire invece Maker. Tra le due una differenza di circa 70 milioni di dollari bloccati. 

I volumi tornano a contrarsi con una diminuzione di oltre il 15% dagli scambi di ieri. Bitcoin nelle ultime 24 ore registra una delle giornate con i volumi più bassi dell’ultimo mese, poco più di un miliardo di dollari in controvalore. 

Il market cap torna sopra i 270 miliardi di dollari, merito delle altcoin che vedono salire la capitalizzazione oltre i 100 miliardi, livelli che non registravano da febbraio scorso. Ciò indica il possibile inizio di una altseason, visto che la dominance del Bitcoin scende in queste ore sotto il 63%. Per Bitcoin si tratta dei livelli più bassi dalla fine di febbraio. 

Ethereum torna ad insidiare il 10% della sua quota di mercato. Nonostante l’ottimo rialzo di Ripple, la sua dominance si muove poco e sale una frazione sola il 3%, precisamente al 3,04%. 

Questo evidenzia come le altcoin vedono brillare più altri nomi come Cardano, Chainlink, Stellar, VeChain che salgono di oltre il 10% e sono performance migliori che conquistano maggiormente il mercato.  

BTC 20200707
Grafico Bitcoin by Tradingview

Prezzo Bitcoin (BTC)

Continuano ad oscillare i prezzi di Bitcoin intorno a 9.300 dollari. Queste ultime 24 ore vedono i posizionamenti degli operatori professionali monitorare i 9.350 dollari, dove c’è il più elevato scambio di opzioni put e call. 

Rimane valida l’indicazione dei giorni scorsi. Una rottura sotto gli 8.900 dollari porterebbe a testare gli 8.650-8.700 dollari, livelli che coincidono con i minimi di fine maggio.

Al rialzo per BTC è necessario che il recupero dei 9.600 dollari che oltre ad essere livello di resistenza tecnica è lì che è posizionato il primo livello con opzioni call di rilievo.

ETH 20200707
Grafico Ethereum by Tradingview

Prezzo Ethereum (ETH)

Ethereum prova a consolidare il rialzo di ieri in area 340 dollari, livelli dove appunto i prezzi di ETH stanno oscillando in queste ultime ore.

Per dare un vero segnale rialzista Ethereum dovrebbe portarsi sopra i massimi di fine giugno a 245-250 dollari. Ciò darebbe la possibilità di trovare la fiducia per rompere anche i massimi di inizio giugno, i top degli ultimi 4 mesi, in area 255 dollari.

Al contrario, un ritorno dei prezzi sotto il doppio minimo registrato tra metà e fine giungo dei 215 dollari, che coincide con un ex resistenza, aprirebbe per ETH una fase ribassista con possibilità di aumento della volatilità. I 215 dollari sono infatti un livello che vede un elevato numero di posizioni put aperte dagli operatori professionali a difesa di questa soglia. 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.