banner
Binance Futures: record di volumi
Binance Futures: record di volumi
Criptovalute

Binance Futures: record di volumi

By Marco Cavicchioli - 18 Nov 2020

Chevron down

I volumi giornalieri su Binance Futures hanno fatto segnare un nuovo record.

Infatti nelle ultime 24 ore sono stati superiori ai 26 miliardi di dollari

È un dato decisamente importante, sia perchè non si erano mai registrati prima volumi giornalieri così elevati su questa piattaforma, sia perché la seconda in questa speciale classifica è OKEx, ferma sotto i 15 miliardi. 

Pertanto Binance Futures ha quasi doppiato la seconda in classifica per quanto riguarda i volumi scambiati nelle ultime 24 ore di derivati crypto. 

Il precedente record è stato registrato il 6 novembre, a quasi 20 miliardi di dollari, ma la media giornaliera ad esempio a settembre ed ottobre non superava i 6 miliardi.

La maggior parte di questo volume, l’83%, è stato generato in USDT, mentre solamente il restante 17% è stato generato da scambi in dollari americani. 

La coppia che ha generato il maggior volume è stata BTCUSDT, con quasi il 55% di tutto il volume delle ultime 24 ore, seguita da ETHUSDT con l’11%. 

In effetti è probabilmente proprio il grande rialzo del prezzo di bitcoin degli ultimi giorni ad aver generato questo picco. 

Il legame tra prezzo di Bitcoin e il record di volumi sui future di Binance

Ad esempio il 15 novembre, quando il prezzo di BTC era rimasto relativamente stabile attorno a quota 16.000$, il volume giornaliero degli scambi su Binance Futures fu di poco superiore ai 7 miliardi di dollari, saliti a quasi 9 miliardi il giorno successivo, quando il prezzo di bitcoin ha iniziato a salire, ed a 12,5 miliardi il 17 novembre, con il prezzo di bitcoin schizzato ad oltre 17.000$. 

Un’escalation simile c’è stata anche tra l’1 ed il 6 novembre, quando il prezzo di BTC passò da circa 13.000$ ad oltre 15.000$, mostrando evidentemente come siano proprio i grandi rialzi veloci del prezzo di bitcoin a scatenare i maggiori volumi di scambio dei derivati crypto. 

In particolare oggi, con il prezzo salito ad una quota raramente toccata in passato, non ci si può affatto stupire che sia stato generato il record storico, anche perchè questi contratti derivati sulle criptovalute a metà dicembre 2017, quando fu toccato il livello massimo di prezzo per bitcoin, semplicemente non esistevano. 

Ad esempio il co-fondatore e CEO di Bitpanda, Eric Demuth, fa notare che: 

“L’ultima volta che il prezzo di bitcoin è stato di oltre 18.000 $ è stato il 6 gennaio 2018, ed in quel frangente rimase lì solo per due giorni consecutivi. La volatilità rimane elevata, con Bitcoin che ha raggiunto i 18.000 $ solo quattro volte in passato”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.