Il Blockchain Education Network Italia compie 6 anni e annuncia il Comitato Scientifico
Il Blockchain Education Network Italia compie 6 anni e annuncia il Comitato Scientifico
Blockchain

Il Blockchain Education Network Italia compie 6 anni e annuncia il Comitato Scientifico

By Crypto Advertising - 29 Dic 2020

Chevron down

COMUNICATO STAMPA

L’associazione che spiega il Bitcoin

Il Blockchain Education Network Italia (Associazione BlockchainEdu) è l’associazione no-profit che dal 2014 evangelizza gli studenti e la pubblica amministrazione su materie quali il Bitcoin, le criptovalute e la blockchain.

Il BEN nasce negli Stati Uniti dall’unione dei Bitcoin Club delle più importanti università della Ivy League per poi diffondersi in tutto il mondo -ad oggi sono presenti 7 chapters in tutto il mondo.

Il BEN Italia è il chapter che ha riscosso più successo, raggiungendo quasi 1500 associati e allestendo meetups mensili in 5 città italiane, oltre all’organizzazione di più di 100 seminari nelle università italiane.

Il Comitato Scientifico

Nonostante il periodo di pausa dei meetups e delle lezioni nelle università, il BEN Italia non si è fermato e ha deciso di migliorare il servizio educativo che offre ai suoi associati annunciando di aver istituito un nuovo organo statutario: il Comitato Scientifico.

Il Comitato Scientifico è composto da accademici di assoluto rilievo nel panorama blockchain italiano:

  • Paolo Barucca (University College London)
  • Francesco Buccafurri (Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria)
  • Mauro Conti (Università degli Studi di Padova)
  • Ernesto Damiani (Università degli Studi di Milano)
  • Stefano Epifani (Sapienza Università di Roma)
  • Leonardo Maria De Rossi (SDA Bocconi School of Management)
  • Francesco Longobucco (Università degli Studi Roma Tre)
  • Luigi Vincenzo Mancini (Sapienza Università di Roma)
  • Gian Domenico Mosco (Università Luiss Guido Carli di Roma)
  • Gianluca Salviotti (SDA Bocconi School of Management)
  • Claudio Tessone (University of Zurich)
  • Andrea Vitaletti (Sapienza Università di Roma)
  • Filippo Zatti (Università degli studi di Firenze).

Considerando il background eterogeneo in informatica, giurisprudenza ed economia, il Comitato Scientifico avrà il compito di supportare le attività istituzionali e progettuali dell’associazione attraverso il proprio contributo di altissimo livello.

Secondo il Presidente Lorenzo Giustozzi:

“La scelta dei membri del Comitato Scientifico è avvenuta mediante un’attenta valutazione delle competenze dei candidati, con l’obiettivo di offrire ai nostri associati, per lo più studenti, un sostegno nell’elaborazione di tesi e contributi scientifici e nella strutturazione di progetti di ricerca. Siamo onorati che professori di spicco abbiano deciso di supportare la nostra missione educativa. Inoltre, il BEN non vuole limitarsi ad essere un luogo di formazione degli studenti, bensì si candida come un ponte tra il mondo accademico e quello del lavoro”.

Non è un caso che secondo LinkedIn le competenze più richieste nel 2020 siano state proprio quelle relative alla blockchain.

La divulgazione e le altre attività

L’annuncio del Comitato Scientifico si inserisce all’interno di un percorso pluriennale del Blockchain Education Network Italia che oltre agli innumerevoli interventi di divulgazione negli eventi di settore, nell’ultimo anno è entrato a far parte del prestigioso European Law Institute (ELI), organizzazione europea che vuole migliorare la qualità delle leggi Europee.

L’ingresso del BEN all’interno di ELI evidenzia la volontà di tutti di continuare a lavorare per supportare l’adozione della tecnologia blockchain sia a livello nazionale che europeo.

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.