Boom per gli NFT di OVR: 5mila OVRLand vendute ogni giorno
Boom per gli NFT di OVR: 5mila OVRLand vendute ogni giorno
Gaming

Boom per gli NFT di OVR: 5mila OVRLand vendute ogni giorno

By Amelia Tomasicchio - 14 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Ormai è risaputo che il 2021 sia l’anno dei Non Fungible Token (NFT) ed è forse anche per questo che il progetto italiano OVR sta settando nuovi record grazie alle sue OVRLand.

Al momento della scrittura di questo articolo, OVRLand sta vendendo infatti circa 5mila diversi NFT ogni giorno. In totale, dal suo lancio lo scorso 30 novembre, OVR ha venduto addirittura 60mila NFT.

E anche per questo motivo il suo token ne sta beneficiando, arrivando a valere 1 dollaro, mentre era partito da un prezzo di 0,07 dollari. OVR è listato su Uniswap, dove sta segnando volumi sui 10 milioni; il token si trova anche su exchange quali MXC, Bitmart e presto lo si troverà anche su Loopring.

Nel novembre scorso, OVR ha lanciato una IBCO che ad oggi ha raccolto 5 milioni di dollari  in collaterale.

Ma a cosa servono gli NFT di OVRland?

Oltre ad essere degli oggetti da collezione come tutti gli NFT, l’utente che decide di acquistare un OVRLand può crearci sopra esperienze in realtà aumentata.

Quando infatti ci si reca nel luogo della OVRLand, o sulla mappa sul sito web, è possibile accedere al contenuto tramite app. L’applicazione mobile è disponibile sia su iOS che su Android. 

Cosa sono le OVRLand?

La piattaforma è composta da 1,6 trilioni di esagoni unici chiamati OVRLand che possono essere acquistati tramite aste e scambiati o affittati in modo decentralizzato. 

Ogni OVRLand è in sostanza un token ERC721 in cui vi è un ambiente 3D che può ospitare giochi, eventi e tornei. 

In sostanza, come su un sito web si possono inserire dei contenuti, qui avviene lo stesso, in uno “spatial” domain che sono gli NFT.

 

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e Business Developer di Huobi per il mercato italiano.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.