Bitcoin a 59.000 dollari: di nuovo vicino ai massimi
Bitcoin a 59.000 dollari: di nuovo vicino ai massimi
Bitcoin

Bitcoin a 59.000 dollari: di nuovo vicino ai massimi

By Marco Cavicchioli - 31 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il prezzo di bitcoin è tornato vicino ai suoi massimi di sempre. 

Giovedì scorso, 25 marzo 2021, era sceso fino a circa 50.000$, ma è letteralmente rimbalzato su quel supporto, tanto che il giorno stesso era già tornato a 52.000$. 

Venerdì 26 è rimasto più o meno su quei livelli, ma da sabato 27 è tornato a salire. 

Prima è risalito fino a 55.000$, poi lunedì 29 è tornato a quota 58.000$. 

Ieri, con un ultimo balzo, è tornato anche sopra quota 59.000$. 

Il record massimo storico per il prezzo di bitcoin è stato toccato il 13 marzo, quando ha superato i 61.000$, ma il livello attuale è solamente del 3% inferiore a quello massimo. Visto che BTC spesso ormai ci ha abituato ad oscillazioni anche del 3% giornaliere, in teoria potrebbe tornare sui massimi da un momento all’altro. 

La bullrun di Bitcoin verso i massimi storici

Infatti analizzando i primi tre mesi del 2021 si nota che la bullrun potrebbe non essere ancora terminata. 

L’anno è iniziato con un prezzo inferiore ai 30.000$, con una prima corsa verso i 42.000$ terminata l’8 gennaio. 

A quel punto si è innescata una vera e propria correzione che, con un paio di impulsi, ha riportato il prezzo a 30.000$ due volte nelle ultime settimane di gennaio. 

Ma evidentemente quella correzione non è stata in grado di arrestare la bullrun, tanto che a febbraio è iniziata una seconda risalita. Infatti in poco più di tre settimane il prezzo è passato da 30.000$ a 58.000$, per poi nuovamente correggere a fine febbraio su una quota molto più alta rispetto (43.000$) rispetto a quella di fine gennaio. 

Anche marzo è poi iniziato con una nuova risalita, culminata con il record storico ad oltre 61.000$ il 13 dello stesso mese, seguito da una nuova correzione sempre su quota più elevata (50.000$) rispetto a quella del mese precedente. 

Pertanto in questi primi tre mesi si è ripetuto per tre volte un trend simile: risalita ad inizio mese, fino a raggiungere nuovi massimi storici, e poi correzione a fine mese, su livelli mano a mano sempre più alti: 30.000$ a gennaio, 40.000$ a febbraio e 50.000$ a marzo. 

Qualora il trend dovesse ripetersi anche ad aprile ci si potrebbe attendere una risalita verso nuovi massimi, e poi magari a fine mese una correzione su livelli superiori ai 50.000$. Tuttavia non vi è alcuna evidenza che faccia presumere che anche ad aprile il trend sarà simile a quello dei mesi precedenti del 2021. 

Va però sottolineato che diversi analisti sostengono che la bullrun del 2021 del prezzo di bitcoin potrebbe non essere terminata, e le correzioni di fine mese seguite al raggiungimento dei nuovi massimi storici appaiono decisamente “salutari” in un mercato che, altrimenti, potrebbe apparire in piena bolla. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.