BitTorrent: +2000% in 3 mesi per il prezzo di BTT
BitTorrent: +2000% in 3 mesi per il prezzo di BTT
Altcoin

BitTorrent: +2000% in 3 mesi per il prezzo di BTT

By Amelia Tomasicchio - 16 Apr 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

In questo periodo che ormai è indubbiamente definibile di altcoin season, anche il prezzo di BitTorrent (BTT) sta segnando nuovi record, arrivando ora a valere il 2000% in più rispetto a tre mesi fa.

Il token di BTT fu lanciato sulla blockchain di Tron ormai 3 anni fa, nel luglio del 2018 e il progetto fu in seguito acquisito da Justin Sun, founder di Tron, di cui è ora il CEO.

Così, proprio Sun, qualche ora fa ha pubblicato un post su Twitter, dicendo che BTT è il prossimo Dogecoin:

Sicuramente è un paragone che stride, soprattutto fatto dal CEO del progetto, ma probabilmente Sun intendeva dire che BTT sta salendo così velocemente come sta facendo anche DOGE, che proprio oggi è arrivato a valere 25 centesimi di dollaro.

BTT, nel frattempo, si attesta su un valore di 0.007 dollari, anche se nelle ultime 24 ore ha visto una discesa di quasi il 4%, mentre nell’ultima settimana  è sceso del 20% circa, dopo aver visto battere il suo all time high di 0.014 il 5 aprile scorso.

Perché il prezzo di Bittorrent è salito?

I motivi di questa salita vanno ricercati, oltre che nell’altseason, anche nel fatto che fosse iniziato lo staking sull’exchange di Poloniex, oltre al marketing dietro alla figura di Justin Sun che ha fatto parlare di sé per gli importanti acquisti di NFT (Justin si è aggiudicato per 6 milioni un non fungible token di Beeple) e al crescente sentiment sui social media, come rilevato da Sentifi.

Cos’è BitTorrent?

BitTorrent è il client più popolare al mondo, un protocollo peer to peer per lo scambio di file sul web. Fondato nel 2001, nasce come progetto basato su Internet, mentre la blockchain ha preso parte alle attività solo nel 2018, quando Tron lo acquisi.

In un primo momento BitTorrent accettava pagamenti in criptovaluta, per poi decidere di lanciare il proprio token BTT.

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e Business Developer di Huobi per il mercato italiano.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.