banner
Bitcoin e il calo generalizzato dei mercati finanziari oggi
Bitcoin e il calo generalizzato dei mercati finanziari oggi
News dal Mondo

Bitcoin e il calo generalizzato dei mercati finanziari oggi

By Marco Cavicchioli - 19 Mag 2021

Chevron down

Oggi sui mercati finanziari si sta verificando un calo generalizzato che riguarda quasi tutti gli asset: azioni, obbligazioni, criptovalute e commodity. 

Persino l’oro risulta per ora in perdita dello 0,20% rispetto a ieri. 

Il calo più significativo è quello delle criptovalute, con bitcoin a -15%, e diverse altcoin che fanno anche di peggio, come ETH (-24%), BNB (-25%), XRP (-24%), ADA (-26%) e DOGE (-27%). 

Il titolo Tesla al Nasdaq nel pre-market perde il 3%, mentre quello di Coinbase perde quasi il 6%. 

Solo l’indice del dollaro americano sale, leggermente, ad indicare che oggi i trader e gli investitori probabilmente sono alla ricerca di dollari, tanto che sono disposti a vendere tutto il resto a prezzi bassi. 

Qualcosa del genere accadde l’anno scorso, a metà marzo, quando ci fu un vero e proprio crollo dei mercati finanziari. Nonostante la situazione attuale dovrebbe essere completamente diversa, visto che la pandemia è in via di risoluzione, oggi sui mercati finanziari predomina lo stesso il panico. 

Le ragioni del calo dei mercati finanziari

Infatti si sta diffondendo un certo pessimismo dopo che la BCE ha avvisato la zona euro che sarà necessario affrontare rischi elevati riguardo la stabilità finanziaria, a causa degli elevati oneri di debito, e preoccupazioni emergenti riguardo l’inflazione. 

Il rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni ha toccato il massimo della settimana a quota 1,67%, innescando un sell-off generalizzato anche delle azioni Apple, Microsoft e Facebook, che perdono l’1% nel pre-market. 

In realtà è già da ieri che i mercati finanziari sembrano in sofferenza. 

Secondo il chief global strategist di Daiwa Securities, Hirokazu Kabeya, le preoccupazioni per l’inflazione stanno rendendo gli investitori riluttanti a prendere decisioni importanti, fino a che non vedranno un quadro più chiaro. Ha dichiarato: 

“Le preoccupazioni sull’inflazione manterranno i mercati incerti per ora, anche se non mi aspetto che i prezzi delle azioni crollino viste le riaperture economiche”. 

A marzo dell’anno scorso il crollo durò circa una settimana, con il recupero dei livelli pre-crollo avvenuto nel corso già della settimana successiva, ed un ritorno sui massimi in meno di due mesi. Ma fu necessario l’intervento massiccio della Fed, reso possibile anche da un’inflazione allora molto bassa. Non è detto che la Fed anche questa volta intervenga nello stesso modo.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.