banner
Hackatao e Christie’s da record
Hackatao e Christie’s da record
Digital Art Rights

Hackatao e Christie’s da record

Chevron down
Ascolta qui
download

Era stata preannunciata come epica questa collaborazione: Christie’s Londra qualche mese fa ha pensato bene di dare un boost alla vendita di un rarissimo disegno di Leonardo da Vinci collaborando con il duo di crypto artist italiano Hackatao. Ma come far incontrare il 15° secolo con il 21° secolo?

La celebre casa d’aste londinese – sempre più vicina al mondo della Crypto Art e degli NFT, anche grazie all’intuizione di Noah Davies, Specialist, Post War and Contemporary Art, Christie’s New York – ha chiesto agli Hackatao di dare vita alla “Testa d’orso” del genio del Rinascimento italiano risalente al 1480 circa commissionando un’opera originale.

La Testa d’Orso di Leonardo da Vinci, è stata offerta come lotto principale nell’asta eccezionale tenutasi ieri sera 8 luglio 2021 da Christie’s a Londra, realizzando £ 8.857.500 a fronte di una stima di prevendita di £8.000.000-12.000.000. Il risultato stabilisce un nuovo record mondiale per un disegno dell’artista e si tratta del quinto prezzo più alto mai raggiunto per un disegno antico all’asta.

Hackatao Christie's

 

E mentre il piccolissimo, ma prezioso disegno di Leonardo veniva aggiudicato a Londra, altre aste – anche queste da record – si svolgevano in parallelo sulla piattaforma SuperRare dove a contendersi ben 4 lavori degli Hackatao c’erano – e ci sono ancora – gli agguerritissimi crypto collezionisti.

Mentre scriviamo infatti è ancora in corso l’asta per il pezzo commissionato in esclusiva da Christie’s “Hack of a Bear” che prende vita grazie alla Realtà Aumentata dalla maestosa testa d’orso, e che ha fatto il giro del mondo su tutte le piattaforme social ed esposto nel Museum of Crypto Art – MOCA sul metaverse Arium con una mostra curata da Eleonora Brizi.

L’opera ha ricevuto 12 offerte nell’arco degli ultimi 3 giorni, arrivando ora fino a quella corrente di 155ETH fatta dal collezionista che si cela dietro lo pseudonimo di @Kribarat.

Altri collezionisti invece possono trovare nei propri wallet ed essere i fortunati che si sono aggiudicati “HACK of a BEAR – The Artist” (30,03 ETH), “HACK of a BEAR – The Architect” (42,952ETH) e “HACK of a BEAR – The Scientist” (30,08 ETH) tutti omaggi al Maestro dei Maestri, Leonardo da Vinci.

Noah Davis, Specialist, Post War and Contemporary Art, Christie’s New York cpochi giorni prima dell’asta ha commentato:

Si può solo supporre che se Leonardo, il tecnologo consumato del suo tempo, vivesse e lavorasse ora, sarebbe assolutamente affascinato dall’ascesa degli NFT e probabilmente avrebbe coniare il suo. Questa collaborazione segna un momento importante per gli Hackatao, ora la loro ricerca è al centro dell’attenzione del mercato dell’arte internazionale. Segna anche un momento incredibile per il Museum of Crypto Art (M○C△), poiché questa sarà la prima volta che l’opera di Leonardo sarà esposta nel metaverso. Man mano che i vecchi confini tra esperienza vissuta e virtuale svaniscono, Christie’s continuerà a cercare nuovi modi per navigare nell’affascinante sovrapposizione tra i due“.

E non vi è dubbio che l’intersezione tra esperienze reali e quelle virtuali saranno sempre di più, dove opere fisiche e l’arte digitale trovano un comune linguaggio: un mondo dell’arte sempre più phygital.

Redazione Digital Art Rights
Redazione Digital Art Rights

Art Rights, prima piattaforma per la gestione, valorizzazione e certificazione delle opere d'arte digitali e fisiche in Blockchain supporta Artisti, Collezionisti e Operatori del settore. In esclusiva per The Cryptonomist, la Redazione Digital di Art Rights Magazine ti racconta il mondo dell’arte come nessuno ha mai fatto, con le novità del mondo Digital, Crypto e NFT tra notizie, mercato e protagonisti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.