banner
Jack Dorsey supporta l’Etiopia, non Ethereum
Jack Dorsey supporta l’Etiopia, non Ethereum
Ethereum

Jack Dorsey supporta l’Etiopia, non Ethereum

By Eleonora Spagnolo - 23 Lug 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Jack Dorsey ha finalmente twittato “eth”, ma chi sperava che fosse un segno del suo supporto ad Ethereum è rimasto deluso.

Infatti il tweet in questione non sta per Ethereum ma per Ethiopia ed è evidente perché è accompagnato proprio dalla bandiera dello stato africano. 

A svelare il mistero e a fugare ogni dubbio ci ha pensato l’account ufficiale delle Olimpiadi di Tokyo 2021 che ha ringraziato Jack Dorsey per il supporto alle atleti dell’Etiopia.

Sicuramente Jack Dorsey era consapevole che il tweet avrebbe scatenato ilarità e anche confusione. In realtà si trattava di un modo per far vedere questa nuova caratteristica di Twitter: alle abbreviazioni dei nomi dei paesi Twitter associa la bandiera. Abbreviando Etiopia in eth Twitter restituisce automaticamente anche la bandiera dello stato africano.

E questo accade per tutti gli altri paesi del mondo. Provare per credere.

Resta il fatto che mentre chi scrive “Bitcoin” o “BTC” si vede associare il logo con la famosa lettera B, chi scrive Eth non vede il simbolo di Ethereum ma la bandiera dell’Etiopia. E come ha sottolineato l’account Bitcoin Meme Hub, non è affatto simpatico per gli utenti di Ethereum.

Jack Dorsey non supporta Ethereum

Jack Dorsey è un massimalista di Bitcoin. Insieme a Cathie Wood questi giorni è stato protagonista di The B Word, in cui si è confrontato con Elon Musk. Da tempo è impegnato nella promozione attiva di bitcoin, affinché anche le istituzioni ne comprendano le potenzialità. La sua Square ad esempio è attualmente al lavoro per creare un hardware wallet per bitcoin. Insieme ad Ark Invest invece è al lavoro su un progetto per il mining pulito di bitcoin.

Ma nei suoi piani di investimento sembra non trovare spazio Ethereum. La seconda criptovaluta per capitalizzazione non pare incontrare le simpatie del fondatore di Twitter, il quale né la possiede né programma di comprarla, come confermato solo qualche settimana fa.

Alla luce di tutto ciò, anche il tweet che ha associato ad “Eth” la bandiera dell’Etiopia può essere interpretato come l’ennesima conferma del suo essere un supporter convinto di bitcoin, senza lasciare spazio ad altre criptovalute.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.