banner
EY integra Polygon per transazioni veloci e basse fee
EY integra Polygon per transazioni veloci e basse fee
Blockchain

EY integra Polygon per transazioni veloci e basse fee

By Marco Cavicchioli - 14 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Polygon ha annunciato una collaborazione con EY, azienda precedentemente nota anche come Ernst & Young.

Chi sono EY e Polygon

EY opera in 150 Paesi aiutando i propri clienti a crescere in vari settori, come le assicurazioni, legalità e fiscalità, strategia, eccetera. 

La casa madre, Ernst & Young Global Limited, ha sede a Londra, mentre il gruppo in totale ha oltre 300.000 dipendenti in tutto il mondo, con un fatturato di 40 miliardi di dollari. 

Polygon è una piattaforma per lo scaling di Ethereum, il cui componente principale è Polygon SDK, un framework modulare che supporta la creazione e la connessione di sidechain, come Optimistic Rollups, zkRollups, Validium. Dispone anche di una sua blockchain nativa basata su PoS, progettata per transazioni rapide ed economiche. 

EY Polygon
Con Polygon Nuove soluzioni di scalabilità

EY e l’uso di Polygon per transazioni veloci ed economiche

EY vuole integrare il protocollo ed il framework Polygon su Ethereum Scaling Solutions, per creare ed implementare soluzioni di scalabilità per la rete Ethereum. Inoltre EY lancerà i propri prodotti blockchain di punta anche su Polygon, e co-svilupperà nuove blockchain per uso aziendale basate su questo protocollo.

In questo modo EY distribuirà le proprie soluzioni blockchain sull’ecosistema pubblico di Ethereum, senza dover utilizzare transazioni con fee elevate. 

L’adozione delle soluzioni di commit chain di Polygon consente ad EY di offrire agli utenti aziendali maggiori volumi di transazioni con costi e tempi di regolamento prevedibili e contenuti, oltre comunque alla possibilità di spostare le transazioni sulla mainnet pubblica di Ethereum.

EY ha collegato la catena di commit pubblica e permissionless di Polygon ai propri servizi blockchain di punta, tra cui EY OpsChain e EY Blockchain Analyzer. Ora i clienti EY potranno connettere le loro operazioni aziendali alle reti Polygon con una semplice modifica della configurazione su blockchain.ey.com, dove è possibile trovare anche la rete di test e sviluppo.

Oltre a ciò verranno anche create sidechain industriali private permissioned sfruttando nuovi modelli per la gestione della verifica delle transazioni, in modo da incrementare l’efficienza e ridurre i costi di transazione. Queste sidechain industriali offrono alle imprese un sistema chiuso allineato però con la mainnet pubblica di Ethereum. 

Il Global Blockchain Leader di EY, Paul Brody, ha dichiarato

“Lavorare con Polygon fornisce ai team EY un potente set di strumenti per scalare le transazioni per i clienti ed offre una roadmap più rapida per l’integrazione sulla mainnet pubblica di Ethereum. Abbiamo scoperto le nostre priorità condivise riguardo al sistema aperto ed alle reti, e l’ecosistema Ethereum renderebbe molto più semplice la collaborazione in quest’area”.

Il co-fondatore di Polygon, Sandeep Nailwal, ha aggiunto: 

“L’impegno di EY nei confronti dell’ecosistema Ethereum pubblico e degli standard aperti è stato un grande fattore trainante nell’evoluzione di approcci condivisi. Nessun’altra organizzazione ha assunto lo stesso livello di impegno nei confronti dell’ecosistema e dei sistemi aperti, o porta la profondità della tecnologia che l’organizzazione EY ha in questo settore”. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.