banner
Huobi ora investe in gaming, DeFi ed NFT
Huobi ora investe in gaming, DeFi ed NFT
Gaming

Huobi ora investe in gaming, DeFi ed NFT

By Amelia Tomasicchio - 15 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Huobi Ventures ha annunciato un fondo da 10 milioni di dollari per investire in GameFi, ovvero il gaming su blockchain che sfrutta anche gli NFT e i meccanismi di “Play to Earn”.

Huobi supporta le startup con un fondo dedicato al GameFi

Secondo questo programma, Huobi invita gli sviluppatori a proporre i propri giochi a [email protected] al fine di poter selezionare i progetti in cui investire. Le startup che saranno finanziate da questo fondo dedicato al GameFi saranno supportate da Huobi anche in termini di marketing, assistenza legale e di introduzione a partner strategici.

Queste le parole di Unica Yin, Direttore degli investimenti strategici di Huobi Ventures:

“Questo fondo da 10 milioni di dollari è in linea con l’obiettivo di Huobi Ventures di far crescere l’ecosistema blockchain per un’economia digitale e di supportare e promuovere gli sviluppatori che lavorano su progetti GameFi all’avanguardia. Forniremo supporto e risorse per aiutare questi progetti a scalare e sfruttare l’ecosistema di Huobi Group. Speriamo che ciò consentirà a più progetti GameFi di startup di avere un impatto sul mondo blockchain”.

I fondi di investimento di Huobi

Già nel maggio dello scorso anno Huobi aveva lanciato un fondo da 100 milioni di dollari per investire in DeFi.

Huobi Group possiede quindi tre fondi di investimento in startup, ovvero Huobi Ventures, Huobi X Center e Huobi Eco Chain (HECO). In particolare, Huobi Ventures coordina le attività di investimento che si dividono in quelle strategiche, quelle di gestione di asset, quelle di cooperazione con altre aziende in tutto il mondo e quelle relative alle acquisizioni.

Huobi X Center, invece, è un incubatore per startup in ambito di NFT, DeFi e archiviazione dati, mentre HECO è il programma di Huobi che si occupa di trovare soluzioni tecnologiche ecocompatibili. 

Huobi nft gaming
Huobi investe in gaming

Huobi in Italia

Di recente, Huobi si sta ampliando in Italia e fino al 21 settembre ha lanciato una promozione per far vincere 100 dollari a cinque utenti che avranno completato determinati task.

Per partecipare è necessario accedere al gruppo Telegram italiano di Huobi e compilare un form di Google.

Huobi e lo staking di Solana

Qualche giorno fa Huobi aveva anche annunciato il supporto allo staking per la crypto SOL della blockchain di Solana. Usando questa pool, gli utenti che inserissero un minimo di 0.1 SOL riceveranno il 5% annuo di interessi.

Huobi Pool è la divisione incaricata di questo tipo di iniziative dedicate al mining per le blockchain PoW e per lo staking per quelle PoS come appunto Solana.

A tal proposito, Du Jun, Co-Founder di Huobi Group, aveva spiegato:

“Huobi Pool è orgoglioso di fornire un gateway nel processo di staking per i nostri utenti per guadagnare premi, sfruttando la nostra esperienza nella governance e nelle operazioni on-chain. Attraverso questa iniziativa, possiamo incoraggiare i nostri utenti a partecipare e impegnarsi con la comunità SOL. Non vediamo l’ora di intensificare l’interazione con la comunità e accogliere altri progetti nel prossimo futuro”.

I numeri di Huobi

Come sottolineato ieri in un report diffuso da CryptoCompare, Huobi ha visto quasi raddoppiare i propri volumi ad agosto rispetto al mese precedente.

Infatti, ad agosto Huobi ha segnato una crescita dell’82,4% per volumi spot, arrivando a tradare 177.8 miliardi di dollari. Questo fa di Huobi uno degli exchange con maggiori volumi e, infatti, secondo Coinmarketcap si trova al terzo posto dopo Binance e Coinbase con $5,447,123,758 di volumi scambiati nelle ultime 24 ore.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro su Blockchain Marketing edito Maggioli.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.