Anthony Pompliano: “Bitcoin è una spugna per trilioni di dollari”
Anthony Pompliano: “Bitcoin è una spugna per trilioni di dollari”
Bitcoin

Anthony Pompliano: “Bitcoin è una spugna per trilioni di dollari”

By Stefania Stimolo - 21 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il noto influencer crypto, Anthony Pompliano, ha condiviso una sua opinione sul social Twitter riguardo Bitcoin, definendola “una spugna per trilioni di dollari”. 

Anthony Pompliano e le strategie di investimento su Bitcoin

“Ogni grande pool di capitale sta per essere costretto a entrare in bitcoin perché non hanno altro posto dove andare. Bitcoin è una spugna per trilioni di dollari in asset che cercano protezione da una politica monetaria e fiscale indisciplinata.”

Secondo il noto co-fondatore della Morgan Creek Digital Asset, e investitore con Pomp Investments, ad oggi tutte le grandi pool di capitale sembra si stiano dirigendo verso Bitcoin perché non sanno dove andare. 

In sostanza, è come se BTC rappresentasse la soluzione alla continua ricerca di protezione da una politica monetaria e fiscale indisciplinata. Ecco perché, la regina delle crypto continua ad attrarre trilioni di dollari. 

Quest’affermazione di Pomp arriva in risposta all’annuncio di PIMCO, asset manager da 2,2 trilioni di dollari che prevede di “investire di più” in BTC e altri asset digitali. 

Una strategia di investimento che include bitcoin già adottata da altri come la MicroStrategy di Michael Saylor che, ad oggi, detiene 6 miliardi di dollari in BTC come riserva primaria. 

ETF Bitcoin Anthony Pompliano
Gli ETF su Bitcoin hanno tradato più di quelli sull’oro

Pomp sui Bitcoin Futures ETF 

Seguendo il bull market di questi giorni che ha portato Bitcoin a superare il suo All Time High (ATH) raggiungendo quota 66.000$, Pomp twitta anche in merito al Bitcoin Future ETF quotato al NYSE, approvato dalla SEC solo due giorni fa. 

“Il Bitcoin Futures ETF ha terminato il secondo giorno con più di 1 miliardo di dollari in attività totali, che rompe il record del Gold ETF che stava in piedi da 18 anni.”

Già lo scorso mese, Pomp aveva paragonato l’ETF Bitcoin come l’ETF sull’oro per la lotta contro l’inflazione. 

Analizzando lo storico degli ETF sull’oro che hanno avuto un’impennata durante la crisi finanziaria del 2007/2008, Pomp ipotizzava che lo stesso sarebbe potuto accadere nel momento in cui anche negli USA, la SEC avrebbe approvato gli ETF su Bitcoin. 

Dato che al momento, l’unico ETF approvato è sui Future di Bitcoin, il tweet dell’influencer crypto, fa notare come già lo stesso abbia superato il record degli ETF sull’oro in soli due giorni, chiudendo con più di 1 miliardo di dollari. 

Le previsioni sul prezzo di BTC di Fidelity

Sempre molto attento quando si parla di Bitcoin, Pompliano ha anche condiviso l’ipotesi di Fidelity secondo cui il prezzo di BTC potrebbe raggiungere i 100 milioni di dollari entro il 2035. 

La proiezione è stata fatta da uno dei più grandi gestori patrimoniali al mondo, con 4900 miliardi di dollari in asset in gestione, molto esposta nei mercati crypto tramite la sua affiliata Fidelity Digital Assets.

Dunque, anche se potrebbe risultare improbabile riuscire a prevedere il prezzo della regina crypto per i prossimi 14 anni, Fidelity ha effettuato la sua ipotesi tenendo in considerazione i cicli di Bitcoin. 

 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.