Mariah Carey promuove Bitcoin e Gemini su Instagram
Mariah Carey promuove Bitcoin e Gemini su Instagram
Criptovalute

Mariah Carey promuove Bitcoin e Gemini su Instagram

By Amelia Tomasicchio - 21 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Ieri la famosa cantante americana Mariah Carey ha pubblicato un post in cui promuoveva Bitcoin e l’uso della piattaforma Gemini dei gemelli Winklevoss.

Mariah Carey testimonial di Gemini e Bitcoin

Si è trattato ovviamente di un post pubblicitario, come si legge sul profilo stesso.

In particolare, la promozione prevede l’uso del codice “MARIAH” per aprire un account su Gemini e ricevere 20$ per comprare Bitcoin.

Nel video, Carey spiega anche che non è necessario dover comprare un intero Bitcoin – ora tra l’altro pari ad un valore di 64mila dollari – ma è sufficiente effettuare un investimento anche di soli 5 dollari.

La pubblicità fa anche riferimento a Black Girls Code, un’associazione che aiuta le donne di colore ad entrare nel mondo della tecnologia.

Il post di Mariah Carey ha in poche ore raggiunto quasi mezzo milione di like, visto anche che il suo account su Instagram ha ben 10,2 milioni di follower. 

Gemini Miriah Carey
Miriah Carey è testimonial dell’exchange Gemini

Il mondo dello spettacolo promuove Bitcoin

Non è la prima volta che una cantante pubblica un post relativo alle criptovalute e a Bitcoin, che fosse una pubblicità o meno.

Akon fu forse uno dei primi musicisti a lanciarsi nel mondo crypto con il progetto Akoin.

Ad esempio, nel luglio 2020 Kanye West aveva pubblicizzato Cardano, la blockchain su cui sarebbe stata creata la sua Kanye Coin.

Britney Spears, invece, pare utilizzi Bitcoin sin dal 2014 per tutelarsi dal padre.

Kim Kardashian aveva invece pubblicato un altro video pubblicitario proprio su Gemini nel lontano 2019.

Senza poi contare tutti i musicisti e cantanti che ora sono entrati a far parte del mondo crypto per creare i propri NFT, come ad esempio Katy Perry, Madonna, Bono Vox e via dicendo.

Il cinema tra crypto e blockchain

Lo stesso si può dire anche per il mondo di Hollywood, con diversi attori e registi che hanno intrapreso progetti crypto come ad esempio Anthony Hopkins che ha lanciato un film in forma di NFT.

Anche il regista Roman Coppola, figlio del più famoso Francis Ford Coppola, fa parte dell’organizzazione no profit Decentralized Pictures per supportare i registi sottorappresentati utilizzando una piattaforma web basata per l’appunto su blockchain.

Inoltre, da poche settimane il cinema AMC accetta in America pagamenti in Bitcoin e Dogecoin.

 

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro sugli NFT per Mondadori. Inoltre, ha lanciato due progetti NFT chiamati The NFT Magazine e Cryppo, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.