Shiba Inu: prezzo della criptovaluta ancora in calo
Shiba Inu: prezzo della criptovaluta ancora in calo
Blockchain

Shiba Inu: prezzo della criptovaluta ancora in calo

By Marco Cavicchioli - 4 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Dopo il boom di fine ottobre, il prezzo del token SHIB di Shiba Inu è ancora in calo. Attualmente risulta essere inferiore del 32% rispetto al massimo storico di 0,086 millesimi di dollaro del 28 ottobre. 

SHIB, dopo il boom, il prezzo del token torna a scendere

Il prezzo era già sceso a 0,062 millesimi il giorno successivo, provando poi a rimbalzare, ma senza successo. 

Questa notte è sceso anche sotto i 0,054 millesimi, per poi provare un rimbalzo e riportarsi sopra gli 0,058 millesimi. 

Rimane però il fatto che il prezzo attuale è del 100% superiore a quello di solo due settimane fa, del 336% superiore a quello di un mese fa, e del 87.240.000% superiore a quello di un anno fa, quando però i suoi volumi di scambio erano irrisori. 

Il token SHIB è relativamente recente, visto che è sbarcato sui mercati crypto solo a novembre dell’anno scorso, e fino a febbraio di quest’anno era rimasto decisamente un po’ in sordina, con un prezzo mai superiore agli 0,001 millesimi di dollaro. 

Un primo improvviso boom c’è stato proprio a febbraio, quando in soli due giorni balzò sopra gli 0,002 millesimi 

Un secondo boom si verificò tra aprile e maggio, quando in un mese salì fino a 0,030 millesimi, per poi riscendere a 0,006. 

Altri due boom si sono verificati ad inizio ottobre, quando si riavvicinò ai 0,030 millesimi, e poi a fine mese con il nuovo massimo storico ad oltre 0,086. 

Questi boom sono stati caratterizzati da elevatissimi volumi di scambio, superiori persino a quelli di Bitcoin. 

Shiba inu
Shiba Inu: prezzo della criptovaluta ancora in calo

Shiba Inu tra le prime 11 per capitalizzazione

Quindi in meno di un anno SHIB è passato da volumi di scambio irrisori a superare persino quelli della principale criptovaluta al mondo. 

Il picco massimo, per quanto riguarda i volumi di scambio, si è verificato il 7 ottobre, mentre quello di ieri è stato di dieci volte inferiore. 

Anche a metà maggio ed a fine ottobre si erano verificati picchi di scambi molto elevati. Nel complesso rimane un token poco scambiato, se non fosse per questi improvvisi picchi che durano meno di una settimana. 

Visto che molte delle funzionalità promesse dagli sviluppatori sono ancora da rilasciare, non è possibile definire questo un progetto già “maturo”. Sebbene durante questo 2021 abbia avuto performance eccezionali, non eguagliate da nessuna altra criptovaluta tra quelle principali. Non bisogna dimenticare che un anno fa Shiba Inu non era nemmeno tra le prime 100 per capitalizzazione di mercato, mentre ora è nelle prime 11. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.