Ethereum: forte calo del gas
Ethereum: forte calo del gas
Ethereum

Ethereum: forte calo del gas

By Marco Cavicchioli - 8 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Negli ultimi giorni si è verificato un forte calo del gas di Ethereum. 

Il calo del gas su Ethereum

A dire il vero però l’anomalia non sta tanto in questo calo, ma nel picco precedente. 

Fino al 23 di ottobre le fee medie per transazione erano inferiori ai 25$, con la mediana inferiore agli 11$. A partire dal 24 ottobre hanno iniziato ad impennarsi, fino a toccare un picco massimo del quarto trimestre il 2 di novembre, con le fee medie schizzate ad oltre 56$, e le mediane ad oltre 30$. 

A partire dal 3 novembre la situazione si è un po’ normalizzata, tanto che ieri le fee medie sono scese a 36$, mentre quelle mediane a 18$. 

Espresse in Gwei, le fee medie per transazione sono passate da 71 Gwei del 23 ottobre ai 198 Gwei del 28 ottobre. A partire dal 3 novembre hanno iniziato a scendere, fino a tornare ieri a 104 Gwei. In questo momento sono scese anche sotto quota 90 Gwei. 1 Gwei corrisponde a 0,000000001 ETH. 

La riduzione delle fee ha anche portato ad una leggera riduzione degli ETH bruciati grazie all’aggiornamento London. La media degli ultimi 30 giorni è di 7,29 ETH bruciati ogni minuto, mentre quella di ieri è stata di 6,88. 

Ethereum gas calo
Con l’aumento del prezzo potrebbe crescere anche il gas su Ethereum

La congestione della rete Ethereum

Essendo ancora una blockchain basata su Proof-of-Work (PoW), Ethereum spesso è congestionata da un numero molto elevato di transazioni in attesa di essere inserite in un blocco e confermate. Più è alta la congestione, più chi invia ETH o token ERC-20 on-chain deve pagare fee per assicurarsi una convalida breve. 

Le fee pertanto sono un ottimo termometro per misurare il livello di congestione della rete, che nelle ultime settimane era stato particolarmente alto, seppur probabilmente non ai massimi storici. 

Questa situazione si ripete molto spesso soprattutto quando il prezzo di ETH sale molto e rapidamente, quindi è lecito attendersi altre fiammate di questo tipo in caso di nuovi boom del prezzo. 

Il discorso invece ormai è leggermente diverso per Bitcoin, dato che moltissime transazioni a basso importo ormai non transitano più per la blockchain, ma vengono regolate sulla rete Lightning Network che non usa PoW per convalidarle. 

Pertanto sulla blockchain rimangono registrate soprattutto le transazioni di importi elevati, tanto che le fee si sono ridotte notevolmente. Il picco massimo del quarto trimestre è stato inferiore ai 5$ il 7 ottobre. 

Da ricordare però che, mentre sulla blockchain di Bitcoin di fatto vengono registrate solamente transazioni di BTC, su quella di Ethereum vengono registrate anche transazioni di migliaia di token ERC-20, tra cui USDt e Shiba Inu, solo per citare i due che hanno generato i maggiori volumi nelle ultime settimane.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.