La capitalizzazione di Bitcoin supera Tesla
La capitalizzazione di Bitcoin supera Tesla
Bitcoin

La capitalizzazione di Bitcoin supera Tesla

By Vincenzo Cacioppoli - 9 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Grazie al nuovo mini rally la capitalizzazione di Bitcoin raggiunge 1.250 miliardi di dollari, superando, dopo Facebook, anche Tesla. 

Bitcoin, capitalizzazione settima al mondo

Bitcoin si attesta al settimo posto della speciale classifica di Companies by market cap, che vede sempre primo incontrastato l’oro con 9.000 miliardi di dollari. Al secondo e al terzo posto ci sono Microsoft ed Apple, con rispettivamente 2.530 miliardi e 2.420 miliardi di capitalizzazione.

Grazie al conseguente nuovo massimo storico di Ethereum oltre i 4.700 dollari, la capitalizzazione totale delle criptovalute ha superato i 3 miliardi di dollari, superando i due colossi Microsoft ed Apple.

Il prossimo obiettivo del Bitcoin non sembra così lontano considerando che per scalzare dal sesto posto il colosso di Jeff Bezos, Amazon, mancherebbero “solo” 500 milioni di dollari.

Il Bitcoin vale già di più anche di molte valute nazionali, come per esempio il rublo, superato per valorizzazione a febbraio e si sta avvicinando al franco svizzero, che aveva superato per un breve periodo ad ottobre.

capitalizzazione Bitcoin Tesla
Le azioni Tesla hanno perso il 7%

Azioni di Tesla in ribasso

Certamente su questo sorpasso su Tesla da parte di Bitcoin ha inciso la clamorosa proposta fatta via twitter da Elon Musk, fondatore e ceo di della compagnia di produzione di auto elettriche.

In risposta alle nuove leggi fiscali dell’amministrazione Biden, che vorrebbe tassare i capital gains dei super ricchi anche se non ancora realizzati, ha chiesto ai suoi follower se era giusto che lui vendesse il 10% delle azioni in suo possesso

Dopo questo tweet le azioni di Tesla hanno perso oltre il 7% in Borsa.

Bitcoin ed Elon Musk

Fa un po’ sorridere il fatto che sulla crescita di Bitcoin delle criptovalute abbia sicuramente in piccola parte contribuito proprio Elon Musk, da sempre sostenitore del mondo crypto.

Con i suoi numerosi tweet sul tema, è stato capace di far crescere di oltre il 1000% in poco tempo la meme coin Dogecoin. Sempre con un suo tweet, a marzo, ha fatto salire un’altra meme coin, Shiba Inu, fino ad allora praticamente sconosciuta ai più, del 400% in un solo giorno.

https://twitter.com/elonmusk/status/1370946514974031872?s=20

Sempre Musk, mesi fa, aveva fatto schizzare le quotazioni di Bitcoin all’insù dopo aver dichiarato di aver investito con Tesla, circa 1,5 miliardi di dollari nella più famosa criptovaluta del mondo.

Ecco perché forse, tutto sommato, questo sorpasso ad opera di Bitcoin della sua azienda di auto elettriche di lusso, in termini di capitalizzazione, potrebbe avere per Elon Musk un sapore molto meno amaro.

 

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.