I nuovi libri per imparare a comprare e vendere crypto
I nuovi libri per imparare a comprare e vendere crypto
Criptovalute

I nuovi libri per imparare a comprare e vendere crypto

By Thuy Dung - 20 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Quando si parla di blockchain e criptovalute vengono in mente i guadagni facili, ma non è così scontato. Per questo bisogna studiare e imparare, anche dai libri, quando è il momento migliore per comprare o vendere crypto. 

Libri per imparare a fare trading crypto

Ovviamente la formula magica non esiste. I migliori trader hanno le proprie strategie che seguono particolari indicatori per scremare tutto il rumore di fondo generato dal panico o dall’euforia per concentrarsi invece solo sui dati matematici.

Ed è proprio questo l’obiettivo dei libri “Guadagnare comprando crypto – AKA quando conviene comprare crypto“ e “Guadagnare vendendo crypto – AKA quando conviene vendere crypto“, entrambi disponibili su Amazon, sia in italiano che in lingua inglese, che l’autore Alfredo de Candia, già autore sulla nostra testata e con alle spalle altri libri in questo settore come “Mastering EOS – Guida pratica per principianti e non”, “Mastering DeFi – Guida pratica per principianti e non” e “Mastering NFT – Guida pratica per principianti e non”.

Infatti, solo tramite la conoscenza approfondita di formule matematiche ed indicatori è possibile cercare di individuare il momento giusto sia per comprare un asset che venderlo, in quanto le formule matematiche e gli indicatori utilizzati permettono di avere un dato matematicamente oggettivo.

La struttura dei libri

  • Hai mai comprato/venduto una crypto o un token nel momento sbagliato?
  • Hai mai comprato/venduto troppo tardi un asset digitale?
  • Dopo che hai comprato/venduto una crypto o token il mercato è sceso?

Queste sono alcune delle domande che affliggono chi si è cimentato con il trading crypto senza nessuna o con poca conoscenza del settore.

La struttura dei libri è organizzata partendo dall’analisi delle formule matematiche e degli indicatori in quanto è necessario mostrare quello che c’è dietro agli stessi fornendo gli strumenti per poter ottenere gli stessi risultati di una piattaforma professionale. Sfruttando un semplice foglio di calcolo, con la combinazione dei dati in input (interessante anche l’utilizzo di API) e le relative formule, è possibile produrre un grafico in output così da vedere graficamente e facilmente i dati di partenza.

La spiegazione continua poi con l’individuazione degli indicatori esistenti che rispecchiano le formule matematiche apprese, e mostra come gli stessi possono essere utilizzati e modificati in base alle esigenze dell’utente stesso. Esistono già piattaforme per l’analisi tecnica avanzata come TradingView, ma bisogna conoscere i vari indicatori da utilizzare e sfruttare al meglio.

Ed infine c’è un capitolo dedicato agli esempi che porta i vari risultati di diversi asset analizzati e testati con varie crypto e token. Un risultato positivo può essere un caso, due risultati positivi possono essere una coincidenza, ma diversi risultati positivi non fanno altro che dimostrare l’efficacia dei calcoli.

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.