Arizona e gli altri stati degli USA che seguono la loro strada su Bitcoin
Arizona e gli altri stati degli USA che seguono la loro strada su Bitcoin
Regolamentazione

Arizona e gli altri stati degli USA che seguono la loro strada su Bitcoin

By Stefania Stimolo - 11 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Arizona, Colorado, California e altri stati degli USA seguono una propria strada, con delle proprie leggi, in tema di Bitcoin e crypto, nonostante l’ordine esecutivo del Presidente degli Stati Uniti, Joe  Biden. 

Arizona e altri stati USA che vanno avanti con le proprie leggi su Bitcoin e crypto

Mentre il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha firmato l’ordine esecutivo per la regolamentazione crypto negli USA, alcuni stati come Arizona, Colorado e California seguono una loro strada su Bitcoin e criptovalute. 

In questo senso, l’Arizona è rinomata proprio per la proposta di legge per rendere Bitcoin una valuta legale dalla senatrice Wendy Rogers. La rappresentante del partito repubblicano, nei suoi discorsi sottolinea proprio la differenza tra crypto e Bitcoin. 

“La senatrice dell’Arizona Wendy Rogers: C’è “crypto” e poi c’è Bitcoin”

Nella sua proposta, Rogers vorrebbe modificare ciò che lo stato considera moneta legale e permetterebbe al Bitcoin di essere usato per il pagamento del debito, delle tasse statali e delle imposte.

Seguendo con gli altri stati degli USA, anche in California sembra che sia stato introdotto un disegno di legge chiamato Calderon-Porter, per rendere Bitcoin una valuta a corso legale nello Stato del sole. 

Non solo, sempre in California anche senatore democratico, Sydney Kamlager, avrebbe introdotto un disegno di legge per permettere allo stato di accettare pagamenti in criptovalute per i servizi statali che includono permessi, licenze DMV, certificati e tasse statali.

stati USA Bitcoin
Alcuni stati USA seguono loro politiche su Bitcoin e crypto

Arizona insieme a Colorado, Ohio e Wyoming nella loro corsa a Bitcoin

Oltre Arizona e California, ci sono anche altri stati come il Colorado che promettono di utilizzare presto Bitcoin e crypto. Lo scorso mese, il governato Jared Polis ha annunciato su Twitter come segue

“Stiamo ottenendo un fornitore di pagamenti per accettare l’equivalente cripto e depositare i dollari nella tesoreria dello stato per quell’importo. È un po’ come i pagamenti con carta di credito, con il bonus che non ci sono pagamenti restituiti!”

Se l’esperimento in atto avrà successo, il governatore esplorerà i pagamenti crypto per tutti i tipi di pagamenti fatti allo stato. 

Anche in Ohio, la questione di adottare Bitcoin è stata sperimentata nel 2018 anche se è stato uno sforzo di breve durata. Un approccio invece più lento e, forse più forte, lo ha invece avuto lo Stato del Wyoming. Qui, quattro membri della legislatura statale del Wyoming hanno introdotto un disegno di legge che consentirebbe al tesoriere statale di emettere stablecoin. 

Le reazioni entusiaste all’ordine esecutivo firmato da Biden

Mentre questa lista di stati, con l’Arizona in pole position, segue una propria strada in tema Bitcoin, anche dal governo federale con l’ordine esecutivo firmato questa settimana proprio dal Biden sembra ci sia una fase di esplorazione del settore. 

In generale, l’approccio di leadership che gli USA vorrebbero avere nel settore crypto ha suscitato molte reazioni entusiaste

Come quella di Anthony Pompliano, crypto-influencer, che ha affermato che la Casa Bianca sta cercando di abbracciare le crypto, e anche il CEO di Ripple, Brad Garlinghouse che ha evidenziato il suo stupore sulla notizia. 

Infine, il Presidente della SEC USA, Gary Gensler ha affermato di non veder l’ora di collaborare con i colleghi di tutto il governo per raggiungere gli obiettivi di ordine pubblica, proteggendo investitori e consumatori dalle attività illecite. 

 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.