Quali criptovalute esploderanno nel 2022?
Quali criptovalute esploderanno nel 2022?
Criptovalute

Quali criptovalute esploderanno nel 2022?

By Marco Cavicchioli - 26 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

È assolutamente impossibile sapere con certezza quali criptovalute esploderanno nel 2022. 

Non solo le previsioni su prezzi futuri delle criptovalute sono sempre comunque incerte, ma questo 2022 potrebbe anche un anno bearish. 

Tuttavia va detto che, a differenza degli scorsi cicli, ci sono diversi analisti che ritengono che questo 2022 potrebbe invece essere un anno positivo. 

Il ciclo di Bitcoin

Bitcoin ha un ciclo di circa 4 anni dovuto all’halving. Fino ad ora si è sempre riflesso anche sul prezzo, e dato che le variazioni del prezzo di BTC influiscono sull’intero mercato crypto, anche le altre criptovalute tendono ad avere un ciclo di 4 anni. 

L’ultimo ciclo è iniziato a maggio 2020 con il terzo halving, e si concluderà nella primavera del 2024. Il picco massimo di questo ciclo è stato toccato il 10 novembre, quando il prezzo di Bitcoin ha sfiorato i 70.000$ e la capitalizzazione di mercato complessiva del mercato crypto ha superato di poco i 3.000 miliardi di dollari. 

Secondo diversi analisti quello di novembre 2021 potrebbe non essere il picco massimo di questo ciclo. 

Nei cicli passati, escluso il primo, il picco si era sempre verificato proprio tra novembre e dicembre dell’anno successivo all’halving, ovvero esattamente come nel 2021, ma si era verificato grazie ad un’impressionante bolla speculativa che a fine 2021 non c’è stata. 

Quindi mentre in passato l’anno successivo al picco è stato decisamente bearish, il 2022 secondo alcuni potrebbe invece non esserlo. 

Se fosse bearish, come il 2014 o il 2018, probabilmente nessuna criptovaluta potrebbe fare il botto nel corso dell’anno, a meno che non si verifichi qualche rarissimo caso in controtendenza. 

Tuttavia non solo c’è chi ritiene che i 69.000$ di novembre 2021 potrebbero essere superati da Bitcoin nel 2022, ma che anche Ethereum potrebbe far segnare nuovi massimi. 

Bitcoin 2022
Bitcoin nel 2022 potrebbe superare il suo ATH

Le criptovalute che esploderanno nel 2022

Molto probabilmente comunque nel 2022 vi saranno molte meno “esplosioni” di criptovalute rispetto al 2021, tanto che è estremamente difficile individuare quali token potrebbero fare il botto. 

Da notare però che alcuni prezzi in questo momento sembrano particolarmente bassi, se confrontati con quelli di inizio anno. 

Ad esempio Solana (SOL) ha un prezzo attuale che è del 42% inferiore rispetto a quello di fine dicembre, cosa che suggerisce che potrebbe essere sottostimato. Anche Polygon (MATIC) è sotto del 35%, mentre Uniswap (UNI) del 36%. Algorand (ALGO) addirittura del 47%. 

Bitcoin ad esempio è sotto solo del 6%, mentre Ethereum del 15%. 

Un caso davvero particolare è The Sandbox (SAND), a meno 40% rispetto ad inizio anno nonostante il metaverso stia prendendo sempre più piede. 

Visto che il boom degli NFT e della DeFi sembra essersi esaurito, il fatto che quello del metaverso invece non sia ancora nemmeno realmente iniziato fa credere che ci potrebbe essere spazio per forti crescite. 

Nel caso in cui invece il 2022 si rivelasse un anno non particolarmente bullish, forse bisognerà attendere il 2024 per rivedere veri e propri boom, tranne i soliti casi assolutamente imprevedibili di coin minori con volumi talmente bassi da essere facilmente manipolabili. 

In questo momento l’unica vera “big thing” nota di questo 2022 potrebbe essere il Merge di Ethereum con il passaggio alla PoS, ma è cosa talmente nota che è possibile che i mercati in parte l’abbiano già anche prezzata.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.