Zcash ha realizzato il “più grande aggiornamento della storia”
Zcash ha realizzato il “più grande aggiornamento della storia”
Blockchain

Zcash ha realizzato il “più grande aggiornamento della storia”

By Amelia Tomasicchio - 13 Mag 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il prossimo 31 maggio andrà online il tanto atteso update della blockchain di Zcash, definito dal team di Electric Coin Company come il “più grande aggiornamento della storia”.

Questo avverrà precisamente al blocco numero 1,687,104 e si tratta in pratica della versione 5.0.0. Gli sviluppatori della seconda blockchain più importante per quanto riguarda la capitalizzazione di mercato della propria criptovaluta, ZEC, stanno invitando quindi gli sviluppatori ad utilizzare il software per testarlo prima della messa in funzione sulla mainnet, anche se allo stesso tempo si spiega che l’upgrade è stato già sottoposto ad “un’ampia revisione sia a livello di specifiche che di implementazione”. 

Zooko, il creatore della blockchain di Zcash, ha twittato di questo aggiornamento spiegando che si tratta di un passo storico per l’umanità intera:

Cosa comporta l’aggiornamento di Zcash

Per essere ancora più tecnici,  questo aggiornamento 5.0.0, anche definito NU5, permetterà di integrare nella blockchain il protocollo Orchard per pagamenti protetti e il sistema Halo. 

Come si spiega in un blog post pubblicato qualche mese fa proprio dal team di Zcash.

“Questo servirebbe da catalizzatore per la fiducia e la scalabilità degli utenti di Zcash, rendendo il protocollo più attraente, più veloce e meno costoso per costruirci sopra, accelerando l’uso e la crescita di Zcash”.

Questo permetterà anche l’utilizzo di Zcash sui telefoni e anche la possibilità di interoperare con altre blockchain.

Continuando nella lettura del blog post, si spiega poi che Halo è una proof of zero-knowledge ovvero un metodo di consenso in cui il mittente può provare al destinatario che una certa affermazione (in questo caso una transazione) è vera senza dargli prove aggiuntive. 

zcash halo
Il sistema Halo 2 che fornisce la feature zero-knowledge proof al protocollo

Le ultime news su Zcash

Nelle ultime ore, a seguito di questo importante annuncio, ZEC è salito del 30%, anche se è sceso di quasi il 20% nel corso dell’ultima settimana come un po’ tutto il mercato crypto.

Di recente Zcash aveva anche attirato l’attenzione per la rivelazione secondo la quale il famoso informatico Edward Snowden avrebbe avuto un ruolo chiavo nella creazione di questa tecnologia.

Infatti, Snowden avrebbe costituito il trusted setup di Zcash nell’ormai lontano 2016, attratto dal progetto in quanto già diversi crittografi accademici di fiducia ci stavano già lavorando.

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro sugli NFT per Mondadori. Inoltre, ha lanciato due progetti NFT chiamati The NFT Magazine e Cryppo, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.