Ethereum: la Beacon Chain in test su Sepolia
Ethereum: la Beacon Chain in test su Sepolia
Ethereum

Ethereum: la Beacon Chain in test su Sepolia

By Marco Cavicchioli - 22 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

È ufficiale: il Merge con Beacon Chain sarà eseguito anche sulla testnet Sepolia di Ethereum. 

E’ stato infatti preparato e pubblicato il nuovo codice che consentirà di effettuare il Merge anche su questa testnet, dopo quello avvenuto con successo su Ropsten. 

Dopo il Merge, Sepolia tenterà di raggiungere il consenso tramite Proof-of-Stake (PoS) anziché Proof-of-Work (PoW) come avviene ora, in modo da verificare se il passaggio possa essere realmente indolore, e se il nuovo algoritmo di consenso è davvero in grado di sostituire completamente il precedente senza problemi. 

Non è ancora stata fissata con precisione la data di questo secondo Merge di prova, ma è atteso a breve. 

Si tratterà di un altro importante passo in avanti verso il vero e proprio Merge definitivo con la mainnet di Ethereum, previsto per l’autunno. 

I test per arrivare alla Proof of Stake su Ethereum

Fino ad ora tutti i test hanno dato esiti positivi, sebbene non senza problemi, ma gli sviluppatori stanno procedendo lo stesso con i piedi di piombo onde evitare qualsiasi rischio di creare problemi seri. 

Basti pensare che sui vari protocolli DeFi su Ethereum, basati sull’attuale blockchain che utilizza PoW, ci sono ancora immobilizzati più di 45 miliardi di dollari, quindi in caso di fallimento anche solo parziale del Merge definitivo potrebbero scatenarsi enormi problemi all’intero ecosistema crypto. 

Sepolia è una testnet molto recente, lanciata solamente ad ottobre 2021 con il preciso obiettivo da fungere da piattaforma di test per il passaggio a PoS. Uno dei più celebri core developer di Ethereum, Tim Beiko, ad aprile ha confermato che Sepolia di fatto finirà per sostituire Ropsten, ovvero l’attuale testnet principale, diventando a sua volta la principale piattaforma di test per Ethereum 2.0 basata su PoS. 

Per questo motivo, il test di Sepolia è persino più importante rispetto a quello su Ropsten, perché in teoria dovrebbe funzionare tutto correttamente. In caso di problemi è possibile che la data del Merge finale definitivo possa slittare ancora in avanti. 

Le prime ipotesi riguardo la data possibile per il Merge, uscite alla fine dello scorso anno, immaginavano che si potesse fare proprio durante questo mese di giugno. Tali ipotesi sono poi slittate prima ad agosto, e poi a settembre, mentre ora si ipotizza addirittura che ci potrebbe essere da attendere almeno fino ad ottobre. 

Il test su Sepolia potrebbe essere decisivo per capire se agosto rimane una proiezione realistica, oppure se sono più realistiche le ipotesi che il Merge possa slittare a settembre/ottobre, oppure se si andrà verso un ulteriore rinvio. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.