Ethereum diventerà PoS ad agosto?
Ethereum diventerà PoS ad agosto?
Ethereum

Ethereum diventerà PoS ad agosto?

By Marco Cavicchioli - 27 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Stanno iniziando a circolare ipotesi secondo cui il Merge definitivo della blockchain di Ethereum con la nuova Beacon Chain potrebbe anche non avvenire ad agosto. 

Il passaggio a PoS di Ethereum potrebbe essere rinviato oltre ad agosto

merge ethereum
Il Merge definitivo di Ethereum potrebbe non avvenire prima di agosto

Beacon Chain è la nuova blockchain di Ethereum basata su PoS, quindi il Merge definitivo sostituirà di fatto l’algoritmo di consenso di Ethereum facendolo passare dall’attuale Proof-of-Work a Proof-of-Stake. 

La data definitiva non è ancora stata fissata, ma è stato il co-fondatore di Ethereum, Vitalik Buterin, ad affermare che se non ci saranno intoppi il Merge potrebbe proprio avvenire ad agosto. 

Buterin lo ha ipotizzato il mese scorso durante l’ETH Shanghai Web 3.0 Developer Summit, dicendo: 

“Se non ci saranno problemi, allora il Merge avverrà ad agosto”. 

A dire il vero fino ad ora qualche piccolo problema c’è stato, tanto che la prima data ipotizzata in partenza, giugno 2022, è slittata. Tuttavia dopo il successo del Merge di test sulla più importante testnet di Ethereum, Ropsten, potrebbero non esserci più grossi problemi che richiedono tempo aggiuntivo per essere affrontati e risolti. 

Tuttavia ci sono ancora alcuni test da portare a termine, primo di tutti quello sulla nuova testnet principale, Sepolia. Questo test è previsto per i primi di luglio, ed in teoria dovrebbe poi essere seguito ancora da un altro test, quello sull’altra testnet Goerli. 

Qualcuno sta ipotizzando che se il test su Goerli dovesse essere effettuato ad agosto, il mese successivo a quello su Sepolia, il Merge potrebbe slittare a settembre. 

Quindi sebbene la data precisa non sia ancora stata fissata, in questo momento l’ipotesi principale sembra essere quella di fare il Merge ad agosto, nel caso in cui non vi fossero più intoppi. Nel caso in cui, invece, si presenti ancora qualche imprevisto, o si decida di attendere i risultati definitivi di un ulteriore test, potrebbe essere fissata a settembre. 

I commenti del fondatore Vitalik Buterin e gli ulteriori test prima del Merge

Buterin stesso ha ammesso che qualche problema potrebbe ancora esserci, e che quindi vi è anche la possibilità di un ulteriore slittamento in avanti, tanto che in questo caso ipotizza che il Merge possa essere rimandato a settembre o anche ad ottobre. 

Da notare, però, che di recente la difficulty bomb, che servirà a disincentivare la continuazione del mining sulla vecchia blockchain basata su PoW, è stata posticipata proprio ad ottobre. Questo fa ritenere un po’ meno probabile che si possa procedere con il Merge già ad agosto. 

Infatti, Beacon Chain è di fatto un’altra blockchain, rispetto a quella in uso ora, quindi per non creare confusione sarà necessario convincere i miner a non aggiungere più blocchi alla nuova blockchain una volta dato il via a quella nuova con il Merge. In teoria il Merge e la difficulty bomb dovrebbero avvenire in contemporanea, o a poco distanza l’uno dall’altro, pertanto la programmazione della difficulty bomb può dare una buona indicazione di quando potrebbe avvenire il Merge. 

Molto probabilmente, comunque, le idee saranno decisamente più chiare una volta terminato il test su Sepolia, intorno a metà luglio. L’esito di questo ultimo test importante potrebbe dare indicazioni molto significative su quelle che saranno le reali tempistiche del Merge. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.