Una balena XRP trasferisce 20 trilioni di Shiba Inu
Una balena XRP trasferisce 20 trilioni di Shiba Inu
Altcoin

Una balena XRP trasferisce 20 trilioni di Shiba Inu

By Vincenzo Cacioppoli - 6 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Una misteriosa balena di XRP avrebbe trasferito circa 210 milioni di dollari di controvalore in Shiba Inu, da un wallet Binance al suo portafoglio.

La whale che converte gli XRP detenuti per 20 trilioni di Shiba Inu

Secondo Etherescan, la XRP Whale ha convertito oltre 40 milioni di dollari di Ripple in 20 trilioni di token Shiba Inu, aumentando la quota di SHIB al 21% del suo portafoglio e abbassando quella di XRP del 5%. La transazione è stata considerata la più grande transazione mai realizzata nella storia di Shiba Inu. La balena ora detiene oltre 48,7 trilioni di SHIB nel suo portafoglio.

Utilizzando una transazione da record, la Mega Crypto Whale ha accumulato ora 20.000.000.024.240 di Shiba, per un valore di $210.105.912, secondo i dati di Etherscan

Ai primi di maggio erano stati bruciati 1,5 miliardi di Shiba per diminuire l’offerta sul mercato ed aumentare il prezzo del token. Ma la mossa non ha prodotto i risultati sperati, considerando che nelle settimana successiva il titolo ha perso circa l’8%. 

Shiba e Dogecoin dopo aver fatto sognare gli investitori nel 2021, entrando ambedue nella top ten delle criptovalute più capitalizzate, hanno poi registrato un vero e proprio crollo di circa l’80% nell’ultimo anno.

Ma evidentemente i grandi investitori approfittando dei prezzi bassi stanno continuando ad accumulare SHIB, che insieme all’altra grande memecoin Dogecoin, sta cominciando ad essere utilizzata dalle grandi aziende, come Tesla, AMC, il più grande proprietario di sale e teatri al mondo, Nike, GameStop e Nordstrom.

Le whale sono sempre più interessate alle memecoin

Secondo alcuni dati di fine giugno le balene del mercato crypto detengono token SHIB per un valore di $594.171.595, circa il 14,48% delle loro partecipazioni complessive.

In particolare la balena autore dell’enorme trasferimento avrebbe cominciato a muoversi proprio dopo l’annuncio dello Shibarium di 1 miliardo di token. Sempre secondo i dati di Eteherescan la balena a fine maggio aveva già accumulato circa 25 miliardi di token Shiba Inu.

Con questo ultimo trasferimento la balena avrebbe superato il più grande possessore di token Shiba, denominato “luce”, che detiene circa 32 miliardi di token in portafoglio, diventando appunto il maggiore detentore di quote di Shiba Inu al mondo.

Ma anche la criptovaluta “gemella”, Dogecoin, sembra interessare le balene, considerando che a gennaio di quest’anno in una singola transazione sono stati spostati token di DOGE per un controvalore di circa $176 milioni.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.