Sony Music ha depositato un nuovo marchio per rilasciare musica autenticata da NFT
Sony Music ha depositato un nuovo marchio per rilasciare musica autenticata da NFT
NFT

Sony Music ha depositato un nuovo marchio per rilasciare musica autenticata da NFT

By Martina Canzani - 8 Set 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Sony Music, società statunitense che rappresenta una delle tre più grandi etichette discografiche dell’industria musicale, ha depositato la domanda per un nuovo marchio con il fine di rilasciare musica, testi e video autenticati da NFT.

Un altro passo verso il Web3: il nuovo marchio di Sony Music per certificare la musica con NFT

La notizia è stata rilasciata dall’avvocato Mike Kondoudis nella giornata di martedì attraverso un tweet:

Dall’annuncio si evince che il colosso aziendale americano ha depositato la richiesta di deposito di un nuovo marchio per poter rilasciare, in un futuro molto prossimo, registrazioni audio e video con esibizioni musicali dal vivo autenticate da NFT.

La domanda di marchio copre musica e artisti con il logo della Columbia Records, ma anche servizi di marketing, promozione, distribuzione, pubblicità e intrattenimento online, inclusi podcast e registrazioni audiovisive.

I vari progetti a cui ha partecipato Sony Music

Per Sony Music, questo non è il primo progetto che cavalca l’onda e le potenzialità del Web3.

Il colosso statunitense, infatti, ha già mostrato, in passato, di credere profondamente nell’evoluzione inevitabile del mondo musicale.

A dimostrarlo è sicuramente la sua partecipazione al financial round di MarkersPlace. 

La piattaforma in questione ha chiuso un investimento di $30 milioni ad agosto. Le più importanti società che vi hanno partecipato sono state: Pantera Capital, Bessemer Venture Partners, Coinbase Ventures e Sony Music Entertainment.

A marzo, invece, l’azienda ha collaborato con Solana Snowcrash e il colosso musicale Universal Music Group per pubblicare le raccolte NFT di Bob Dylan e Miles Davis.

sony musica nft marchio
Il nuovo marchio di Sony Music per la certificazione di prodotti musicali in NFT

Il mondo della musica sta cambiando

Il Web3 sta ridefinendo anche il panorama musicale.

Le nuove regole del gioco si fanno sempre più chiare e a trarne vantaggio saranno soprattutto, e finalmente, gli stessi artisti.

Sempre più cantanti stanno scegliendo di utilizzare, in modi diversi, i Non-Fungible Token. 

Timbaland, per esempio, famoso produttore e cantautore statunitense, aveva lasciato tutti a bocca aperta al BAYC Ape Fest di NYC con il lancio del suo nuovo video – “Has a meaning”. Il produttore aveva deciso di incentrare la sua ultima traccia sul suo Bored Ape #590 soprannominato – Congo, il suo alter ego musicale.

Tutto questo è stato possibile poiché tutti i proprietari di un Bored Ape possono utilizzare la propria scimmia NFT per creare qualsiasi cosa. 

Una strategia di marketing che si sta rivelando davvero infallibile.

La community dei BAYC, infatti, fin dall’inizio, ha deciso di consegnare in mano a tutti i proprietari di un Bored Ape i diritti IP dei loro stessi prodotti, lasciandogli la possibilità di sfruttare le potenzialità illimitate degli NFT.

Anche i Muse hanno deciso recentemente di lanciare alcune copie del loro nuovo album sotto forma di NFT.

L’album, che in questo momento è in cima alle classifiche, s’intitola “Will of the people” ed ha venduto ben 51.500 copie solo nella sua prima settimana. Di queste, soltanto 1.000 sono in formato NFT.

Ricordiamo poi anche gli MTV’s Video Music Awards il 29 agosto, in cui Eminem e Snoop Dogg hanno eseguito il loro nuovo singolo in un Metaverse creato da Yuga Labs.

Gli stessi MTV’s Video Music Awards hanno addirittura introdotto una nuova categoria di premi: “Best Metaverse Performance”.

Martina Canzani

Laureata in Legge all'Università degli Studi di Milano. Concluso il percorso accademico ha iniziato ad interessarsi al mondo della blockchain, trovando in quest'ultimo un potente strumento di riscatto. La passione si è poi trasformata in lavoro, ora infatti investe in progetti early-stage di finanza decentralizzata e DAO e scrive articoli raccontando tutte le news riguardanti il mondo crypto.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.