Polygon collabora con Hi e Mastercard per la prima carta di debito NFT personalizzata
Polygon collabora con Hi e Mastercard per la prima carta di debito NFT personalizzata
Criptovalute

Polygon collabora con Hi e Mastercard per la prima carta di debito NFT personalizzata

By Stefania Stimolo - 21 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Polygon è in partnership con l’app di neo-banking Hi e Mastercard per il lancio della prima carta di debito NFT personalizzata. I titolari della nuova carta potranno spendere le loro crypto e accumulare Spend Reward fino al 10%. 

Polygon con Hi e Mastercard per il lancio della carta di debito NFT personalizzata

Il second layer di Ethereum, Polygon, è in partnership con l’app neo-banking Hi e Mastercard per lanciare insieme la nuova carta di debito NFT personalizzata. Ecco l’annuncio di Hi:

“Oggi siamo molto orgogliosi di annunciare la nostra collaborazione con @PolygonStudios che consente agli utenti di generare facilmente un NFT, utilizzando la loro immagine preferita, per personalizzare una carta di debito Mastercard. La parte migliore? È un’esperienza di minting senza gas.”

In pratica, i titolari di wallet Polygon potranno personalizzare la loro nuova carta di debito Mastercard con un’immagine preferita, nel formato NFT. Non solo, la carta potrà essere utilizzata per spendere criptovalute e fiat in oltre 90 milioni di esercenti Mastercard sparsi in tutto il mondo. 

Un altro servizio aggiuntivo per i titolari della nuova carta di debito NFT residenti nell’Europa Sud Orientale (SEE) e nel Regno Unito, è quello di accumulare Spend Rewards fino al 10%, ottenendo sconti su un massimo di 15 abbonamenti digitali

Per accedere, basta scaricare l’app Hi e creare un account gratuito, selezionare il livello di carta Silver o superiore e scegliere l’NFT con cui personalizzare la propria carta. 

Polygon con Hi per la nuova carta di debito NFT di Mastercard

Il coinvolgimento di Polygon nella collaborazione supporta il mint degli NFT per la nuova carta di debito, che sarà effettuato a titolo gratuito. Questo vuol dire che i partecipanti al programma non dovranno pagare alcuna fee per il gas delle transazioni. 

A tal proposito, Sean Rach, il co-fondatore di Hi, ha detto:

“Il team di #Polygon è un vero e proprio pioniere della blockchain e siamo lieti di collaborare con loro per esplorare le nuove frontiere del Web3, in particolare nel settore bancario e dei pagamenti”

Lo scorso settembre, Mastercard e Hi avevano già stretto una collaborazione, rilasciando le prime carte di debito NFT personalizzabili, restringendo il campo per le collezioni blue-chip, come Bored Ape Yacht Club e CryptoPunks. 

Proprio come all’epoca, anche ora l’iscrizione per ottenere la carta di debito NFT si ottiene mettendo in staking i propri token Hi. 

E infatti, al momento della scrittura, il token HI vale 0,022$, mentre gli abbonamenti partono dallo staking di 10.000Hi per il Silver (l’equivalente di 220$), 100.000Hi per il Gold (l’equivalente di 2200$), 1 milione di HI per il Platinum (l’equivalente di 222.000$) e, infine, 10 milione di HI per il Diamond (l’equivalente di oltre 2 milioni di dollari). 

Tutti pazzi per Polygon

La presente collaborazione è solo l’ennesima di una lunga serie che riguarda la blockchain di Polygon, proprio in merito agli NFT. 

Solo nel mese di dicembre, Polygon è stata scelta dall’ex presidente degli USA, Donald Trump per la sua collezione NFT di carte digitali che lo mostrano come un supereroe, un astronauta e altro ancora. 

Non solo, anche LGND e Warner Music si sono aggiunte alla lista di partner di Polygon, per creare la piattaforma LGND Music dedicata agli oggetti da collezione NFT degli artisti selezionati da WMG. La nuova piattaforma sarà lanciata a gennaio 2023. 

La blockchain di secondo livello di Ethereum è poi stata scelta in passato anche da Reddit per dare la possibilità ai suoi utenti di mintare gli avatar da collezione su Polygon. Il risultato è stato pazzesco, a inizio di questo mese, pare che il mint ha registrato il suo record e che il numero di holder di Reddit NFT siano passati in poco più di un mese da 3,5 milioni a 4,5 milioni. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.