Il variegato mondo crypto: Calvaria, Aptos e MATIC
Il variegato mondo crypto: Calvaria, Aptos e MATIC
Criptovalute

Il variegato mondo crypto: Calvaria, Aptos e MATIC

By George Michael Belardinelli - 14 Feb 2023

Chevron down

In attesa del CPI, Aptos riesce a sorprendere, mentre MATIC non brilla e Calvaria deve ancora trovare il suo posto nel mondo crypto. 

Crypto: analisi dei prezzi di Calvaria, Aptos e MATIC

Calvaria alle prese con la quotazione, Aptos continua l’ascesa mentre Matic arranca, il mondo crypto offre uno spettro di situazioni variegate. 

Calvaria (RIA)

Calvaria raggiunge gli 0,014482 Euro con un volume di 2.987.745 Euro.

Duels of Eternity perde il 2,27% dalla giornata di ieri in una giornata di contrattazioni molto volatile. 

Il token è stato recentemente lanciato anche come gioco di carte Play to Earn (P2E). 

L’offerta iniziale di scambio è avvenuta sull’exchange BKEX ed è data in crescita nel prossimo futuro. 

Il P2E è dato in crescita per i prossimi anni e di conseguenza Calvaria dovrebbe trarne giovamento a cascata. 

Calvaria si divide in diversi mondi di gioco in cui ciascun utente in base alle proprie abilità e tempo può trarre in profitto i token. 

Le carte da gioco sono Token non fungibili (NFT) e sono di proprietà dei giocatori. 

Più un DEX (mazzo) è vincente più le carte del giocatore (NFT) si apprezzano di valore. 

Secondo Absolute Reports il valore del settore P2E relativo agli NFT potrà raggiungere quasi i 3 milioni di dollari entro 5 anni. 

In prevendita Calvaria ha raccolto la bellezza di 3 milioni di dollari e il token RIA va a ruba nei vari exchange.

L’offerta iniziale di scambio è stata lanciata la settimana scorsa. 

Aptos (APT)

Aptos è la blockchain layer 1 di Aptos Labs e si basa sul linguaggio Move. 

Da gennaio il token ha sbalordito tutti grazie a un’ascesa senza precedenti del 400%. 

Dopo una lieve flessione ad inizio febbraio oggi Aptos continua a guadagnare il 10%.

Un incognita era legata allo sblocco di altri Aptos il 12 febbraio, operazione già fatta in passato quando appunto era partito il rally. 

4,5 milioni di Aptos sono stati rilasciati domenica e l’effetto infatti è stato un apprezzamento nel valore. 

Il circolante di Aptos è di 160,29 milioni e la nuova emissione è stata pari al 2,83% del totale. 

L’ultima volta che era successo un rilascio del genere aveva coinciso proprio con l’inizio dell’ultimo rally di mercato che ci ha portato all’attuale situazione. 

Oggi, il prezzo di APT si aggira intorno i 13,03 Euro, ancora lontano (ma sempre meno) dal massimo storico di 18,51 Euro. 

Polygon (MATIC)

MATIC è la crypto nativa della rete Polygon.

Polygon permette una maggiore velocità nelle transazioni che si basano su una sidechain Layer 2.

MATIC occupa da tempo la top ten delle criptovalute con maggiore capitalizzazione di mercato subito dietro a Dogecoin e Cardano. 

Polygon è il layer 2 più in voga di Ethereum proprio per le sue caratteristiche di funzionalità e la sua domanda è costante. 

Dalla prima settimana di gennaio Polygon ha iniziato un’ascesa senza soluzione di sosta che ha iniziato però a mostrare il fianco. 

Il rallentamento di Bitcoin ed Ethereum aveva lasciato immaginare che anche altre crypto avrebbero seguito questo destino. 

Il valore di MATIC questa settimana ha ripreso quota dell’1,81%. 

Oggi MATIC vale 1,10 Euro ed ha recuperato circa il 40% dal massimo storico. 

Ad oggi ci sono 8.734.317.475,285 di MATIC e gli analisti lo danno ancora come un ottimo investimento nel lungo periodo. 

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.