banner
PancakeSwap rimane ancora dietro Uniswap per TVL
PancakeSwap rimane ancora dietro Uniswap per TVL
DeFi

PancakeSwap rimane ancora dietro Uniswap per TVL

By Stefania Stimolo - 13 Mar 2023

Chevron down

PancakeSwap non è riuscito a superare Uniswap in termini di TVL (o totale valore bloccato), anche a causa del divieto di BUSD da parte della SEC statunitense. 

PancakeSwap e il tentativo di superare Uniswap per TVL

Secondo i dati di DefiLama, al momento della scrittura, i due DEX di PancakeSwap e Uniswap riportano rispettivamente $2,43 miliardi e $3,5 miliardi di TVL. 

Una situazione che stava per essere ribaltata, fino a quando la SEC non ha vietato BUSD, mettendo in arresto la crescita di PancakeSwap. 

“PancakeSwap ha quasi superato Uniswap in TVL. Poi il disastro si è abbattuto quando la SEC ha vietato BUSD, influenzando negativamente la crescita della catena BNB. Ora PancakeSwap ha annunciato importanti aggiornamenti che potrebbero cambiare le carte in tavola. PancakeSwap ha effettivamente superato Uniswap in TVL il 29 novembre (se si tiene conto della posta in gioco $CAKE). Ma il suo TVL è sceso del 12% solo questo mese, mentre Uniswap ha perso meno. Il divieto di BUSD – un asset chiave di PCS – ha portato a una diminuzione dell’offerta di BUSD, rallentando la crescita della BNB Chain.”

Come riportato, PancakeSwap era riuscito a superare Uniswap in termini di TVL lo scorso 29 novembre, ma solo in questo mese il suo TVL è sceso del 12%.

La causa è stata attribuita alla diminuzione dell’offerta di BUSD definita dalla SEC statunitense, che ha portato a un rallentamento della crescita della BNB Chain. 

PancakeSwap e l’integrazione delle blockchain di Aptos e Ethereum 

Tra le varie strategie che hanno sollevato il TVL di PancakeSwap, c’è stata l’integrazione di altre blockchain al DEX. E infatti, già lo scorso ottobre, PancakeSwap supportava sia Ethereum che anche la blockchain di Aptos. 

In generale, l’approccio multi-catena consente ai DEX di accedere a una maggiore liquidità. Dunque, dei suoi $2,43 miliardi di TVL, la maggior parte è offerta dalla Binance Smart Chain (BSC), seguita dalle altre due che hanno contribuito in misura minore. 

Nonostante questo, è possibile vedere dal grafico che il TVL di PancakeSwap è diminuito sostanzialmente negli ultimi tre anni, mentre il suo picco di circa 7,8 miliardi di dollari è stato raggiunto all’apice del bullish del 2021. 

Anche il TVL di Uniswap è in calo con i suoi attuali $3,5 miliardi, ma c’è da dire che il suo picco raggiunto è stato superiore ai 10 miliardi di dollari sempre nel 2021. 

Avere un elevato TVL è fondamentale per i DEX, in quanto garantisce uno slippage inferiore e prezzi migliori.

CAKE vs. UNI: le performance di prezzo dei due token

Oltre alla competizione in termini di TVL, è possibile analizzare come si comportano i due DEX sia in termini di volume delle transazioni che sulle performance di prezzo dei due token CAKE e UNI. 

Analizzando il volume delle transazioni, in generale è possibile identificare quale dei due DEX sta attirando più utenti. E allora, il volume delle transazioni di PancakeSwap sul BSC ha raggiunto un picco di 9,67 milioni di CAKE negli ultimi sette giorni (l’equivalente di $3,8 milioni). Al contrario, il volume delle transazioni di Uniswap ha raggiunto un picco di 213.200 ( l’equivalente di $1,14 milioni ) negli ultimi sette giorni. 

Guardando al prezzo di CAKE e UNI, invece, entrambe hanno registrato un pump di prezzo di 9-10% nelle ultime 24 ore, seguendo un po’ il trend generale delle criptovalute. 

Nello specifico, CAKE vale ora 3,83$ ed è al 66esimo posto nella classifica crypto per capitalizzazione di mercato. Il prezzo attuale di UNI è 6,05$ ed è invece 18esima. 

E infatti, mentre il market cap totale di UNI si aggira intorno ai 4,6 miliardi di dollari, quello di CAKE è ancora fermo sotto il miliardo, ma sopra i 700 milioni di dollari. 

 

Regulated DeFi, common creative license”

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.