HomeCriptovaluteHong Kong: la banca HSBC offre gli ETF crypto ai suoi clienti

Hong Kong: la banca HSBC offre gli ETF crypto ai suoi clienti

La banca più grande di Hong Kong, HSBC, ha annunciato che l’offerta di trading di ETF crypto, e cioè su Bitcoin e Ethereum, è ora diretta anche ai suoi clienti.

Gli investitori, però, prima di procedere devono leggere e confermare il Virtual Asset Investor Education Centre. 

Hong Kong: la più grande banca HSBC apre il trading agli ETF crypto ai suoi clienti

La celebre HSBC, la più grande banca di Hong Kong, ha aperto le porte al mondo crypto, offrendo il trading di ETF su Bitcoin e su Ethereum ai suoi clienti. 

“SCOOP: HSBC, la più grande banca di Hong Kong, permette oggi ai suoi clienti di acquistare e vendere ETF su Bitcoin ed Ethereum quotati alla borsa di Hong Kong, ed è anche la prima banca di Hong Kong a permetterlo. La mossa amplierà l’esposizione degli utenti locali alle criptovalute a Hong Kong.

Allo stesso tempo, HSBC ha lanciato il Virtual Asset Investor Education Centre; gli investitori devono leggere e confermare il materiale didattico e le informazioni sui rischi contenute nel Virtual Asset Investor Education Center prima di investire in qualsiasi prodotto legato ai Virtual Assets attraverso l’app HSBC HK Easy Invest, l’app HSB CHK Mobile Banking e l’online banking.”

E così mentre negli USA, i Bitcoin exchange-traded funds si fa ancora fatica ad ottenerli, a Hong Kong si è già in una fase successiva: vedere la banca HSBC che consente il loro trading per i suoi clienti. 

La HSBC rappresenta dunque la prima banca di Hong Kong a facilitare il trading di ETF sulle crypto. Un mood che potrebbe anche portare ad un aumento dell’adozione di BTC e ETH e delle criptovalute in generale. 

Per tutelare i suoi clienti dalla novità in corso, la banca di Hong Kong ha dovuto istituire il  Virtual Asset Investor Education Centre che è già online sull’app HSBC HK Easy Invest, l’app HSBC CHK Mobile Banking e l’online banking. 

Si tratta del materiale didattico contenente tutte le informazioni e i rischi riguardo agli asset digitali. Gli investitori clienti della HSBC per poter procedere con il trading di ETF su Bitcoin e su Ethereum, dovranno leggere e confermare tale Virtual Asset Investor Education Centre. 

HSBC di Hong Kong e gli ETF su crypto

Hong Kong si sta rivelando sempre più aperta al settore delle criptovalute, soprattutto se di mezzo ci sono gli ETF. 

E infatti, già a dicembre 2022, nel pieno inverno crypto, nella borsa di Hong Kong sono atterrati gli ETF sui future di Bitcoin ed Ethereum quotati sulla borsa CME. Tali ETF sono stati i primi due quotati in tutta l’Asia. 

In pratica, nella borsa di Hong Kong, la HKEX, sono stati quotati i CSOP Bitcoin future ETF (3066.HK) e CSOP Ether future ETF (3068.HK). Non solo, i cittadini di Hong Kong hanno potuto fino ad ora esplorare le crypto anche grazie al Samsung Bitcoin Futures Active ETF.

Non solo, nel mese scorso è stato anche annunciato che l’autorità di regolamentazione dei titoli di Hong Kong avrebbe consentito il trading al dettaglio di alcune crypto a partire dal primo giugno. Una mossa che aveva fatto salire il prezzo di BTC a $27.293. 

A questo punto, mentre le banche sono sempre ostili quando si tratta di crypto, la HSBC sta invece facendo da apripista per portare i suoi clienti nel settore delle criptovalute. 

Le ultime news su ETF di Bitcoin negli USA

Proprio oggi sono state rivelate alcune novità riguardo la situazione degli ETF di Bitcoin negli USA. 

La SEC avrebbe approvato l’ennesimo ETF basato sui future di Bitcoin, ma stavolta con leva. Si tratta del 2x Bitcoin Strategy ETF (ticker BITX) di Volatility Shares Trust, già disponibile domani sul Chicago Board Options Exchange (CBOE). 

In merito agli ETF basato su Bitcoin spot, invece, tra le varie richieste presentate alla SEC spicca quella del colosso finanziario BlackRock che, da sempre ha ottenuto conferme alle sue richieste passate da parte della SEC, e che quindi potrebbe diventare il primo in assoluto di questo tipo nel mercato USA. 

Se così fosse, ci sarà la possibilità che mentre più investitori acquistano quote del BlackRock Bitcoin Trust, più BlackRock stessa sarà costretta ad acquistare BTC spot sui mercati crypto. Un qualcosa che potrebbe influenzare in modo positivo il prezzo di Bitcoin (BTC). 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS