HomeCriptovaluteAfrica: l’exchange crypto Valr annuncia la partnership strategica con Visa

Africa: l’exchange crypto Valr annuncia la partnership strategica con Visa

News dall’Africa: l’exchange crypto sudafricano Valr ha di recente annunciato che la sua collaborazione con Visa, la rinomata società di carte di credito a livello globale, mira a estendere la portata dei loro servizi. 

In particolare, le due aziende hanno condiviso l’intenzione di sviluppare una soluzione che permetta ai clienti di Valr di sfruttare l’infrastruttura di pagamento offerta da Visa per effettuare transazioni in criptovalute. Vediamo di seguito tutti i dettagli. 

Collaborazione tra Valr e Visa: l’Africa apre la strada a nuove opportunità nel mondo crypto 

Come anticipato, l’exchange crypto Valr, con sede in Sudafrica, ha stretto una partnership strategica con Visa, l’importante società globale di servizi di carte di pagamento. 

In particolare, questa collaborazione mira a estendere l’uso delle criptovalute sia all’interno che all’esterno del territorio sudafricano. 

L’accordo sottolinea inoltre la volontà delle due aziende di cooperare per sviluppare soluzioni di pagamento che combinano l’expertise di Valr nel settore delle criptovalute con la vasta rete di Visa.

Il CEO e co-fondatore di Valr, Farzam Ehsani, ha elogiato la partnership come un passo cruciale che consentirà all’exchange di arricchire la sua offerta di prodotti e servizi. Ha infatti affermato quanto segue: 

“Visa è un nome affermato nel mondo dei pagamenti, con una vasta esperienza e una portata globale. La collaborazione con Visa era una mossa naturale per Valr, poiché cerchiamo di portare soluzioni più innovative alla nostra base di clienti.”

D’altra parte, Lineshree Moodley, direttore generale di Visa South Africa, ha confermato che le due società lavoreranno insieme per sviluppare una soluzione che consentirà ai clienti di Valr di effettuare e ricevere pagamenti sfruttando l’ampia rete di pagamento di Visa.

Per Valr, questa partnership rappresenta un passo significativo verso l’obiettivo di diventare una piattaforma globale per gli asset digitali. Inoltre, l’annuncio arriva poco meno di un mese dopo che Valr ha avviato il processo di acquisizione di una licenza negli Emirati Arabi Uniti. 

Bybit espande la sua presenza in Sud Africa con nuovi servizi di trading crypto 

Bybit, uno dei principali exchange di criptovalute a livello mondiale, ha di recente annunciato una significativa espansione nel mercato sudafricano, introducendo ufficialmente prodotti derivati legati alle criptovalute e un nuovo servizio fiat on-ramp. 

Questa iniziativa ha l’obiettivo di soddisfare la crescente domanda di trading di criptovalute in Sud Africa, mantenendo al contempo la piena conformità con le normative locali.

Bybit opererà in Sud Africa come rappresentante giuridico di Money Doc (Proprietary) Limited, un fornitore di servizi finanziari autorizzato. 

Questa collaborazione assicura che Bybit rispetti pienamente i requisiti legali, creando un ambiente di trading sicuro e regolamentato per i residenti sudafricani.

Una caratteristica chiave di questa espansione è l’introduzione del servizio fiat on-ramp per il Rand sudafricano (ZAR). Gli utenti potranno depositare Rand in modo semplice attraverso bonifici bancari, incluso un’opzione di trasferimento istantaneo. 

Questo servizio è progettato per semplificare l’acquisto e la vendita di criptovalute, facilitando l’accesso alla rinomata liquidità e agli strumenti di trading offerti da Bybit ai trader e agli investitori sudafricani.

L’espansione di Bybit in Sud Africa riflette l’impegno dell’azienda a garantire l’accessibilità globale e a offrire agli appassionati di criptovalute in tutto il mondo strumenti, supporto e opportunità all’avanguardia. 

Con questa mossa, Bybit mira a fornire ai trader e agli investitori sudafricani una via sicura e conforme per esplorare il mondo entusiasmante del trading di criptovalute. 

Mentre il mercato delle criptovalute continua a evolversi, la presenza di Bybit in Sud Africa è pronta a contribuire alla crescita dell’ecosistema crypto locale, offrendo agli utenti una piattaforma affidabile per le loro attività di trading di asset digitali.

Visa investe $100 milioni in iniziative di Intelligenza Artificiale Generativa

Di recente, Visa ha compiuto un passo epocale nel mondo dell’intelligenza artificiale (AI) attraverso un innovativo fondo da 100 milioni di dollari dedicato a investimenti in progetti di intelligenza artificiale generativa. 

Questa iniziativa mira a sostenere le aziende impegnate nello sviluppo di tecnologie di intelligenza artificiale generativa e delle loro applicazioni nei settori del commercio e dei pagamenti. 

L’operazione sarà gestita da Visa Ventures, il braccio investimenti dell’azienda, che è stato un promotore di innovazioni nel settore dei pagamenti e del commercio fin dalla sua fondazione nel 2007.

Ricordiamo che l’intelligenza artificiale generativa è una tecnologia rivoluzionaria in grado di creare diversi tipi di contenuti, tra cui testi, immagini, audio e dati sintetici. Esempi notevoli come ChatGPT di OpenAI e Bard di Google dimostrano l’abilità dell’IA generativa nel comprendere e generare contenuti simili a quelli creati dall’uomo.

Il Chief Product and Strategy Officer di Visa, Jack Forestell, ha espresso grande ottimismo riguardo al futuro dell’IA generativa nel settore finanziario, sottolineando come questa tecnologia rivoluzionerà non solo la nostra vita e il nostro lavoro, ma anche il mondo del commercio, richiedendo la massima attenzione.

La recente incursione di Visa nell’IA generativa è una continuazione del suo impegno a lungo termine nell’integrare l’IA nelle sue operazioni. 

Nel 2022, il sistema di monitoraggio delle frodi in tempo reale di Visa, Visa Advanced Authorization, ha contribuito a contrastare circa 27 miliardi di dollari di transazioni fraudolente.

Inoltre, nel 2021, Visa ha introdotto VisaNet +AI, una suite di servizi basati sull’IA progettati per affrontare sfide quotidiane come la gestione dei saldi dei conti e altre questioni di regolamento. 

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS