HomeCriptovaluteBitcoinEl Salvador: 1000 persone all’anno potranno ottenere il Bitcoin “Freedom Visa”

El Salvador: 1000 persone all’anno potranno ottenere il Bitcoin “Freedom Visa”

El Salvador, il Paese con Bitcoin come valuta legale da settembre 2021, ha dato il via al suo Programma del Freedom Visa e sta già ricevendo le prime decine di domande. Il piano è dare il visto a un massimo di 1000 persone all’anno che depositano 999$ in BTC o USDT e che superano il KYC. 

El Salvador: come funziona il nuovo programma del Bitcoin “Freedom Visa”?

In data 7 dicembre, El Salvador ha annunciato il lancio di “Adopting El Salvador Freedom Visa Program” che altro non è che la possibilità di ottenere il visto di residenza e passaporto nel Paese con Bitcoin come valuta legale. 

Si tratta di un nuovo programma rivolto ai visionari che vorranno contribuire a promuovere un ambiente in grado di plasmare un nuovo paesaggio socio-economico per El Salvador. 

E infatti, l’obiettivo del Paese è diventare un hub di crescita del turismo internazionale, che attiri però quegli individui impegnati a catalizzare l’espansione economica e a guidare un cambiamento sociale trasformativo. 

Per riuscire nell’impresa di attirare questo genere di persone “visionarie”, El Salvador ha deciso di avviare questo programma di visti “regalati”, ma solo per coloro che supereranno i requisiti richiesti. 

Il processo, infatti, richiede un deposito non rimborsabile di 999$ in Bitcoin (BTC) o Tether (USDT), nonché il superamento della procedura KYC. Una volta che il KYC sarà accettato, il deposito sarà accreditato come investimento da 1 milione di dollari, necessario per ottenere il Bitcoin Freedom Visa, e quindi la cittadinanza salvadoregna. 

Tale programma vede anche la partecipazione di Tether, la società crypto dietro la stablecoin più forte del mercato, come partner tecnologico. 

El Salvador: 1000 persone all’anno potranno ottenere il Bitcoin “Freedom Visa”

Il programma dedicato al Bitcoin Freedom Visa, è essenzialmente un invito alla cittadinanza che El Salvador offre a un massimo di 1000 persone all’anno

La procedura per fare domanda del visto è molto rapida, richiede infatti pochi minuti per compilare il modulo iniziale. Al contrario, i tempi per ottenere l’approvazione possono arrivare fino a 6 settimane. 

Non solo, il programma Freedom Visa di El Salvador è concepito come un’iniziativa di cittadinanza per donazione. I candidati idonei, quindi, riceveranno il passaporto entro tre mesi.

Secondo quanto riportato, pare che l’Ufficio Nazionale Bitcoin di El Salvador (ONBTC) abbia dichiarato che il programma ha già ricevuto centinaia di richieste dal suo lancio e si aspetta che venga esaurito prima della fine del 2023.

3,6 milioni di dollari di profitto in BTC

A inizio dicembre, El Salvador ha fatto parlare di sé anche per la risalita del prezzo di Bitcoin. Anzi, lo stesso Presidente, Nayib Bukele avrebbe pubblicato che il loro investimento in BTC avrebbe generato un profitto non realizzato superiore ai 3,6 milioni di dollari. 

Analizzando i vari investimenti eseguiti dal Paese con Bitcoin valuta legale, pare che il primo sia stato fatto proprio a settembre 2021 quando il prezzo di BTC era superiore a 50.000$.

In seguito, El Salvador avrebbe effettuato altri nove acquisti, di cui cinque sopra i 40.000$ e quattro sotto. 

Solo a partire da novembre 2022, il Paese ha cambiato strategia di accumulo BTC, avviando un piano di acquisti giornalieri, con un prezzo medio di acquisto giornaliero sopra i 40.000$. 

La risalita del prezzo di BTC sopra tale soglia, ha portato dunque l’investimento totale di El Salvador in profitto, quantificato a 3,62 milioni di dollari. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS