Ormai sono passati oltre 30 giorni dall’hard fork di Bitcoin Cash. Quali sono le news riguardanti i due rami del token? Come si stanno comportando i valori dei due rami, Bitcoin SV e Bitcoin ABC, e quali pool sono più importanti in uno o nell’altro?

Read this article in the English version here.

Il valore di Bitcoin SV vs ABC

L’andamento dei due rami dell’hard fork è stato simile ed è sempre stato legato all’andamento complessivo del settore, ma in realtà si possono notare alcune differenze tra il primo grafico di Bitcoin SV e il secondo di Bitcoin ABC.

Bitcoin SV
Bitcoin ABC

Il valore di ABC è prevalso su quello di SV ma, per un breve periodo a cavallo dell’8 dicembre, si è assistita ad una inversione.

In generale però l’hard fork è stato perdente per i detentori dei token, perché prima dell’hard fork BCH valeva oltre 500 dollari, ben al di sopra del valore sommato dei due rami.

Chiaramente questa riduzione è dovuta soprattutto ad un andamento generale del mercato delle crypto.

Quali sono i pool prevalenti nel mining dei due token?

Secondo i dati messi a disposizione da Coin.dance i risultati sono i seguenti.

Per quanto riguarda Bitcoin SV, una grossa fetta delle mining pool è detenuta da Coingeek con il 33,33%.

Mentre per Bitcoin ABC, la fetta più grossa è di ViaBTC (24%).

Appare chiaro come ABC sia in mano ad un gruppo di pool piuttosto ristretto, dato che nel primo caso i pool minori controllano il 13%, mentre nel secondo caso sono ben al 34%.

Quindi vi è un maggior numero di piccoli operatori frazionati in SV rispetto ad ABC. Anche se Coingeek ha una posizione evidentemente prevalente la decentralizzazione è notevole, indice che Bitcoin SV è più coerente con la visione di Satoshi.

I volumi dei due fork

Se consideriamo i volumi di transazioni di Bitcoin ABC, questa risulta essere superiore ai 500 milioni di dollari nelle ultime 24 ore, contro il valore superiore ai 180 della versione SV.

In realtà, gli scambi per la prima versione si sono innalzati solo di recente, mentre nel periodo precedente si sono tenuti al di sopra della versione SV, ma non in proporzione così alta come negli ultimi giorni. Non è impossibile che, in futuro, il rapporto fra i volumi possa invertirsi.

Dopo un mese dall’avvenimento del fork, Bitcoin ABC sicuramente ha un maggior valore e capitalizzazione, ma SV sta mantenendo le sue promesse dal punto di vista della decentralizzazione. Sarà poi l’applicazione pratica nei pagamenti a dire, nei prossimi mesi, quale sarà la reale versione vincitrice.