Eidoo: come funziona l’exchange ibrido del wallet per criptovalute
Exchange

Eidoo: come funziona l’exchange ibrido del wallet per criptovalute

By Emanuele Pagliari - 1 Set 2019

Chevron down

Pochi giorni fa il progetto Eidoo, nato nel 2017 con un wallet mobile per ethereum e token ERC20, ha integrato il supporto ad un’altra criptovalute, ovvero Litecoin. Ad oggi, dunque, il wallet Eidoo supporta ethereum, i token ERC20, bitcoin e litecoin. Tuttavia uno degli aspetti più interessanti dell’app è sicuramente l’exchange ibrido integrato nella piattaforma.

L’app, infatti, presenta un’apposita sezione in cui è disponibile un exchange vero e proprio per effettuare scambi tra ethereum, token ERC20 ed anche la stablecoin Tether (USDT).

La particolarità di questo exchange è che si tratta di una soluzione ibrida, a metà via fra un DEX ed un exchange centralizzato.

Come funziona l’Exchange ibrido di Eidoo

Come anticipato, l’exchange di Eidoo non utilizza il classico approccio di exchange centralizzato, ma nemmeno un approccio completamente decentralizzato, come invece accade con EtherDelta e CobinHood ed IDEX.

Il sistema ha un comportamento ibrido, con lo scopo di garantire la massima sicurezza, fee bassissime, controllo completo ed affidabilità all’utente. In questo modo, è possibile sfruttare la blockchain (decentralizzazione) di Ethereum per l’accesso, le transazioni ed i trasferimenti di token.

La parte centralizzata, invece, si occupa della gestione degli ordini, così da mantenere le spese di commissione il più contenuto possibile e garantire buone prestazioni dell’infrastruttura.

Eidoo Exchange Ibrido

Per fare ciò, ogni account attivo sull’exchange possiede un proprio smart contract. Esso consente all’utente di scambiare ethereum con token ERC20 o viceversa.

Lo smart contract, inoltre, impedisce eventuali accessi non autorizzati da parte di altre identità, rendendo dunque praticamente impossibile rubare i fondi agli utenti.

La parte di accesso, dunque, funziona come in un classico DEX, dove ogni utente ha un proprio smart contract o address onchain ed a cui solo l’utente stesso può accedere.

Vi è poi un sistema apposito – appoggiato dal sistema di verifica Oraclize – che si occupa della gestione degli ordini in maniera offchain.

Non appena gli ordini verranno eseguiti, dunque, verranno notificati agli Smart Contract degli utenti, che trasmetteranno l’operazione finale alla blockchain.

In questo modo è possibile ridurre drasticamente le spese di commissione ed ottenere ottime performance sulla piattaforma, pur mantenendo un elevato livello di sicurezza. La parti critica di un exchange infatti, riguarda la gestione dei fondi, che in un classico exchange sono interamente controllati e detenuti dalla piattaforma, mentre in un DEX dagli utenti.

Dove scaricare Eidoo e come utilizzarlo

Per poter accedere all’exchange ibrido è necessario installare l’app di Eidoo e creare – se non si è già in possesso – un wallet con il relativo backup del SEED.

L’app è disponibile per device iOSAndroid e per desktopUna volto configurato correttamente il wallet è possibile accedere all’exchange ibrido premendo sull’apposita icona con le due frecce, collocata nella parte centrale della barra presente nella parte bassa dello schermo.

Eidoo Exchange Ibrido

Per effettuare il primo accesso all’exchange ibrido occorre abilitare la sezione trading effettuando una transazione per attivare lo smart contract.

La transazione consisterà nel classico costo di una transazione su una rete Ethereum. Essa servirà solamente per creare lo Smart Contract associato all’account dell’utente.

Dopodiché è possibile accedere alla dashboard dell’exchange ibrido ed al wallet dedicato al trading.

Eidoo, infatti, ha deciso di mantenere separato il wallet dedicato al trading da quello classico dell’app, così da consentire una gestione più semplice ed intuitiva dei fondi. Ovviamente, è possibile anche prelevare fondi dal wallet destinato al trading ed inoltrarli al wallet personale.

Eidoo Exchange Ibrido

Al momento le coppie di trading presenti sono ETH/USDT, EDO/USDT, EDO/ETH, LEO/USDT, LEO/ETH, EkonGold(EKG)/USDT, EKG/ETH ed altre coppie secondarie con alcuni token ERC20.

Cliccando su una delle coppie è possibile accedere al relativo mercato, oltre alla possibilità di inserire ed effettuare ordini di vendita o di acquisto.

Infine è possibile pagare le commissioni sugli ordini utilizzando i token di Eidoo, così da ottenere uno sconto sulle fee da pagare.

Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi al gruppo Telegram Italiano di Eidoo.

Emanuele Pagliari
Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La sua avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org e GizBlog.it. Emanuele è nel mondo delle criptovalute come miner dal 2013 ed ad oggi segue gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApp, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.