Ledger introduce il supporto nativo ai token ERC20 sui propri hardware wallet
Wallet

Ledger introduce il supporto nativo ai token ERC20 sui propri hardware wallet

By Emanuele Pagliari - 5 Set 2019

Chevron down

Come anticipato dai giorni scorsi con un teaser su Twitter, l’azienda Ledger, nota per i propri hardware wallet Nano X e Nano S, ha finalmente annunciato una nuova versione della Ledger Live App, che consentirà agli utenti di gestire tutti i token ERC20 in maniera semplice, sicura ed intuitiva sui propri hardware wallet.

Fino ad oggi infatti, sugli hardware wallet era infatti possibile archiviare poche decine di token ERC20 supportate dall’applicativo. In alternativa, occorreva utilizzare wallet di terze parti in grado di gestire tutti i token ERC20,  fra cui il noto MyEtherWallet.

Da oggi, grazie alla nuova release di Ledger Live, giunto alle versione v.1.14.0, è possibile archiviare sui due hardware wallet dell’azienda francese decine di monete differenti e ben 1250 token ERC20, supportati ora nativamente dall’applicazione.

La nuova versione di Ledger Live è disponibile sul sito web ufficiale, sia per Mac OS X che per dispositivi Windows e Linux. In alternativa, è possibile anche scaricare la versione mobile per Android dal Play Store e dall’Apple Store per device iOS.

Ledger Live introduce il supporto a tutti i token ERC20

Una volta installato l’applicativo e collegato l’hardware wallet Ledger Nano X o Nano S, è possibile trovare tutti i token ERC20 (dunque funzionanti sulla blockchain di ethereum) sotto la voce relativa all’account ethereum.

Ledger infatti, ha deciso di raggruppare tutti i token ERC20 nel wallet di ethereum, così da semplificarne la gestione, in vista forse anche dell’aggiunta del supporto nativo ai token di tante altre criptovalute (NEO, Binance Chain, EOS, Zilliqa, etc)

Per aggiungere il supporto a tutti i token ERC20, basterà dunque semplicemente installare sul device l’estensione per supportare ethereum. In questo modo, una volta creato un account, tutti i token che verranno inviati direttamente a tale wallet verranno riconosciuti e visualizzati nel bilancio totale sulla dashboard.

Naturalmente, una volta correttamente identificati, sarà possibile effettuare transazioni con i token ERC20, come già avviene con tutte le altre criptovalute.

Per maggiori dettagli è possibile visualizzare il video tutorial pubblicato dall’azienda, oltre a consultare il comunicato ufficiale.

 

Emanuele Pagliari
Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La sua avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org e GizBlog.it. Emanuele è nel mondo delle criptovalute come miner dal 2013 ed ad oggi segue gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApp, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.