Come le criptovalute si preparano al Black Friday
Come le criptovalute si preparano al Black Friday
Criptovalute

Come le criptovalute si preparano al Black Friday

By Marco Cavicchioli - 28 Nov 2019

Chevron down

Quest’anno il Black Friday per le criptovalute sembrerebbe essere giunto con una settimana di anticipo. 

Infatti, venerdì 22 novembre, il prezzo di bitcoin è sceso da circa 8.000 dollari a 7.000, con un calo superiore al 12% in un giorno. Nei giorni seguenti è ancora sceso, fino a toccare i 6.600 $ lunedì 25, per poi però recuperare fino a 7.500 $ circa. 

Il Black Friday invece è il 29 novembre, quindi per bitcoin quest’anno sembrerebbe arrivato in anticipo, e per questo sono stati diversi i tweet che hanno ripreso questa idea, come quello del CTO di Bitfinex Paolo Ardoino, che proprio venerdì 22 ha twittato: 

Scherzi a parte, quest’anno per il vero e proprio Black Friday del 29 novembre non risultano esserci molte iniziative legate alle criptovalute. Tanto che ad esempio una di quelle più note legate a Bitcoin quest’anno ha deciso di chiudere. 

Si tratta del sito Bitcoin Black Friday, su cui ora si legge un comunicato del fondatore, Jon Holmquist, che dichiara di aver deciso di non continuare a tenere in piedi l’iniziativa dopo 7 anni di successi. 

La motivazione di Holmquist è che il Bitcoin Black Friday serviva per celebrare l’utilizzo di bitcoin come mezzo di pagamento al consumo e che invece ormai BTC sia diventato una forma di investimento ed un nuovo strumento finanziario. Da questo punto di vista per Holmquist esistono ormai delle alternative, come BCH, e ritiene che il compito della sua iniziativa ormai va considerato terminato. 

Le iniziative crypto del Black Friday 

Al di là dei normali sconti sui prodotti acquistabili con criptovalute, quest’anno sono poche le iniziative organizzate per il Black Friday che riguardano specificatamente il settore crypto. 

C’è l’iniziativa di Binance US, che offre uno sconto fino al 75% sulle commissioni di negoziazione per chi usa BNB per pagarle. 

C’è anche l’iniziativa di Casa, che offre 100 $ di sconto sui nodi Lightning Network. 

Anche sullo shop online di Ledger c’è il 30% di sconto sugli acquisti, in vigore dal 25 novembre al 2 dicembre, mentre Trezor applica lo stesso sconto dal 26 novembre al 3 dicembre. 

Alcune iniziative curiose sono quella di Lolli, che alza le percentuali di cashback in bitcoin per gli acquisti effettuati durante la settimana del Black Friday, e quella di StormShop, che offrirà cashback in DAI, oltre che in BTC, ETH, o il token nativo di StormX. 

TradingView, invece, sconta fino al 60% gli abbonamenti premium fino a venerdì, anche per celebrare il ritorno della volatilità sul mercato.

Anche Revolut ha annunciato uno sconto del 30%, dal 28 novembre al 2 dicembre, per chi acquista l’upgrade annuale per l’account Premium. 

Bitcoin Games invece per questo Black Friday offre ai giocatori la possibilità di vincere alcuni premi extra in criptovalute, ed uno smartphone HTC Exodus 1, giocando sul sito. 

Altre iniziative sono quella del wallet crypto Coinigy, che offre sconti del 75% sugli abbonamenti a partire da venerdì 29, mentre il bot di trading Gunbot questa settimana offre sconti del 60%. 

L’iniziativa più curiosa però è quella del Bitcoin Tuesday, che invita a donare bitcoin in beneficenza il 3 dicembre. 

Infatti, il martedì successivo al Black Friday, è denominato Giving Tuesday, ed è un’iniziativa che vuole spingere ad effettuare donazioni per beneficenza proprio il martedì successivo al weekend del Ringraziamento. Bitcoin Tuesday è il Giving Tuesday delle criptovalute, ed invita a fare la stessa cosa, donando bitcoin.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.