banner
La Fed potrebbe annunciare il dollaro digitale già domani
La Fed potrebbe annunciare il dollaro digitale già domani
Criptovalute

La Fed potrebbe annunciare il dollaro digitale già domani

By Marco Cavicchioli - 15 Gen 2020

Chevron down

Secondo quanto rivelato su Twitter da Marc Fleury la Fed già domani potrebbe annunciare il lancio del dollaro digitale. 

Fleury è il fondatore e CEO della società fintech Two Prime che si occupa dell’applicazione a livello finanziario delle criptovalute e nel suo tweet mostra una fotografia che ritrae l’ex Presidente della CFTC J. Christopher Giancarlo

Infatti, Giancarlo sarebbe la fonte originale di questa notizia, perché avrebbe suggerito che la Fed starebbe già lavorando a qualcosa di simile al progetto cinese di una valuta digitale della banca centrale (CBDC). 

Secondo l’ex Presidente della CFTC il dollaro digitale potrebbe servire il mondo intero come mezzo di scambio globale. 

Giancarlo è intervenuto alla quarta conferenza crypto CfC 2020 a St. Moritz, in Svizzera, insieme ai gemelli Winklevoss, alla crypto mom Hester Peirce, al CEO di Bitmex Arthur Hayes e a numerosi altri esponenti del mondo crypto. 

L’intervento di Giancarlo, intitolato “Quando i mondi si scontrano: il FinTech del 21° secolo incontra i regolamenti del 20° secolo”, è stato dedicato al processo in atto di digitalizzazione della finanza a fronte di un sistema finanziario pesantemente normato che ne potrebbe ridurre la portata rivoluzionaria. 

Stando a quanto dichiarato da Marc Fleury durante il suo intervento Giancarlo avrebbe suggerito non solo che la Fed in realtà stia già lavorando ad un dollaro digitale, ma che sarebbe anche pronta a rivelarlo pubblicamente. 

Il fatto è che, dopo l’iniziativa della Cina, che sembra decisamente concreta, gli USA non possono certo limitarsi a lasciar fare, con il rischio che il concorrente possa imporre al mondo intero una propria valuta digitale pensata per essere utilizzata liberamente in tutto il  mondo. 

La reazione più logica sarebbe proprio quella di emettere un dollaro digitale che, sfruttando il predominio finanziario del dollaro americano in tutto il mondo, potrebbe non solo competere con la CBDC cinese, ma addirittura imporsi come standard globale. 

D’altronde anche la BCE si è già detta pronta a valutare l’ipotesi di sviluppare un euro digitale, pertanto l’ipotesi suggerita da Giancarlo e Fleury non sembra affatto azzardata. 

L’unica cosa che appare un po’ azzardata è proprio il fatto che già domani la Fed potrebbe annunciare il progetto, ma ci vorrà poco a scoprire se questa indiscrezione sia vera oppure no.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.