Hoskinson: le previsioni sui mercati dopo il coronavirus. Attenzione anche all’Italia
Hoskinson: le previsioni sui mercati dopo il coronavirus. Attenzione anche all’Italia
Blockchain

Hoskinson: le previsioni sui mercati dopo il coronavirus. Attenzione anche all’Italia

By Alfredo de Candia - 10 Mar 2020

Chevron down

Ieri il principale esponente della blockchain di Cardano (ADA), Charles Hoskinson, ha fatto una breve live in cui ha esposto alcune riflessioni su quello che sta accadendo negli ultimi tempi e le sue previsioni per il futuro.

Hoskinson ha Informato innanzitutto i follower del fatto che sia ritornato da poco da Londra, dove si è discusso:

  • di una potenziale depressione a livello globale
  • come ciò influenzerà il settore della blockchain e delle crypto; 
  • quanto sia sicuramente facile vedere solo l’aspetto negativo; 
  • come la crisi si potrebbe abbattere come una scure sul settore crypto portandolo alla sua fine.

La crisi che sta iniziando a delinearsi in questo periodo sembra essere il frutto di un’economia globale la cui stabilità è fatta di accordi, guerre, vincitori e sconfitti per cui ogni settore, dall’economia all’informazione, si gestiva  basandosi su un tempo in cui l’informazione non era istantanea come oggi.

Nei giorni nostri, invece, vediamo che l’economia e la finanza, così come il sistema bancario, non sono riuscite ad adeguarsi o a prendere misure per mettersi in pari con il progresso tecnologico e la sua velocità, ma continuando ad adottare le stesse misure che si usavano un tempo, come l’incremento del debito: infatti, negli ultimi 20 anni in America non si è fatto altro che incrementarlo costantemente.

Una possibile soluzione è vista nel Giappone con i suoi giochi olimpici estivi, che potrebbero risollevare un po’ le sorti di questo sistema ma, come stiamo vedendo negli ultimi mesi, il coronavirus che si sta diffondendo nel mondo potrebbe portare anche alla cancellazione delle Olimpiadi, con una ripercussione sull’economia del Paese non indifferente.

Hoskinson: alcune previsioni per l’Italia

In questo scenario, Hoskinson prende in esame l’Italia, ipotizzando una versione di Brexit all’italiana governata da un sentimento populista, che potrebbe di fatto distruggere l’intera Europa. Il founder di Cardano punta anche il dito proprio sulla fiducia che manca nelle istituzioni da cui siamo governati, incapaci di prendere decisioni ma in grado solo di coprire le situazioni come possono.

Ed è qui che il settore della blockchain interverrebbe per Hoskinson: la blockchain rimuove gli intermediari data dalle istituzioni per eliminare quegli attriti che rendono le decisioni lunghe e non immediate in situazioni come queste.

Parliamo di un movimento basato sull’assenza di necessità di avere fiducia e sull’immutabilità di regole.

I social media decentralizzati

Stesso discorso è fatto anche per i social media governati da azienda private e centralizzate che dispongono dei dati degli utenti a loro piacimento. 

Una soluzione per Hoskinson sono i social media basati su blockchain, per esempio Voice.

Prima di concludere il suo video live, Hoskinson invita tutti alla calma per quello che sta succedendo nei mercati tradizionali ma anche in quello crypto, visto che abbiamo assistito negli ultimi giorni a cali a doppia cifra.

Il messaggio finale è positivo perché il CEO di Cardano spiega che c’è sempre la luce alla fine del tunnel e la sua previsione è che in 5 anni vedremo un cambiamento epocale, in cui useremo Cardano, EOS, Tezos e Bitcoin – queste quelle citate da Hoskinson – nella vita di tutti i giorni.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.