Brave: 1 milione di utenti in più per il browser ad elevata privacy
Brave: 1 milione di utenti in più per il browser ad elevata privacy
Blockchain

Brave: 1 milione di utenti in più per il browser ad elevata privacy

By Marco Cavicchioli - 3 Apr 2020

Chevron down

Nel mese di marzo gli utenti del browser ad alto livello di privacy, Brave, sono aumentati di 1 milione di unità. 

Lo ha annunciato Des Martin, capo del Marketing di Brave, che ha scritto su Twitter: 

“1M+ nuovi utenti a marzo. Go Brave”. 

Martin poi commenta il suo stesso tweet chiedendosi quali altre società hanno incrementato i propri utenti di 1 milione di unità durante la pandemia, suggerendo tra queste HouseParty, Zoom e Slack

Anche il co-fondatore e CEO di Brave, Brendan Eich, ha twittato alcuni dati riguardo il mese di marzo, dai quali si evince che gli utenti attivi nel mese sono passati da 12,2 milioni a 13,5 milioni, ovvero con un incremento ben superiore al milione. 

Invece, gli utenti attivi giornalmente sono passati da 4 milioni a 4,3 milioni. 

Inoltre  ha annunciato che stanno lavorando alla seconda versione dello strumento di sincronizzazione dei dati, compresi quelli dei wallet e dei registri. 

Su brave.com/transparency ora è possibile verificare che il programma Brave Rewards ormai coinvolge quasi 290.000 canali YouTube e quasi 50.000 siti web, oltre  56.000 profili Twitter e circa 40.000 sia su Twitch che su Reddit. 

Nei soli Stati Uniti in questo momento sarebbero attive 57 campagne pubblicitarie che distribuiscono token BAT. 

L’espansione di questo progetto ormai procede incessante, e l’incremento di marzo è stato pari a più del 10% della sua intera bas utenti. 

Visto che è un progetto nato ben 5 anni fa e che la campagna di acquisizione di nuovi utenti su vasta scala di fatto è iniziata quest’anno, questo incremento è decisamente significativo, anche e soprattutto visto il momento in cui si è verificato. 

Non si conoscono con precisione i motivi per cui ha performato così bene durante la crisi per la pandemia, ma è possibile che abbiano a che fare proprio con la sua specializzazione nella protezione del livello di privacy degli utenti che navigano sul web e forse anche con il fatto che potrebbe essere un browser preferito dai privati cittadini, molti dei quali ora sono a casa. 

Il modello di business di Brave è così differente da quello degli altri browser e così innovativo, che questa crescita dovrà essere presa seriamente in considerazione dai concorrenti, perchè se dovesse continuare nel tempo potrebbe rivoluzionare questo mercato.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.