banner
Opera Android browser: nuove funzionalità per le crypto
Opera Android browser: nuove funzionalità per le crypto
Criptovalute

Opera Android browser: nuove funzionalità per le crypto

By Eleonora Spagnolo - 30 Mar 2020

Chevron down

L’ultimo aggiornamento del browser Opera per Android introduce nuove funzionalità anche per le crypto.

Nel blog ufficiale vengono spiegate tutte le nuove features che includono anche le nuove caratteristiche sul fronte criptovalute. Viene infatti aggiunto il supporto ai domini .crypto, e alle estensioni .eth (Ethereum Name Service) e .xyz.

Inoltre, anche il wallet crypto viene implementato e semplificato. La funzionalità Crypto Buy è ora disponibile in più nazioni: Europa, Australia, Nuova Zelanda ed Hong Kong. Con questo aggiornamento Opera punta a rendere l’acquisto delle criptovalute sempre più semplice, direttamente dal browser. 

Altre funzionalità di questo nuovo aggiornamento per Android riguardano: 

  • La possibilità di ridurre il consumo dei dati;
  • La possibilità di salvare le pagine offline su memoria esterna;
  • Speed Dials: l’auto compilazione dei campi che rimanda direttamente all’url desiderato senza finire di digitare l’indirizzo;
  • La possibilità di passare direttamente dal browser all’app di Youtube.

Opera: il browser che ama le criptovalute

Opera da oltre due anni ha introdotto il wallet crypto nella sua versione Android, poi estesa anche a iOS e alla versione desktop. È stato il primo browser a farlo, inizialmente supportando solo Ethereum. A giugno dello scorso anno ha poi introdotto il supporto a Bitcoin e Tron e la possibilità di fare transazioni con Bitcoin.

Con questo aggiornamento Opera fa un ulteriore passo avanti verso la semplificazione della funzionalità con lo scopo di favorire l’utilizzo delle criptovalute e rivolgersi verso un pubblico più ampio. E chissà che non riesca a contribuire all’adozione di massa delle criptovalute. 

Si pone in diretta concorrenza con Brave, il browser che invece ricompensa i suoi utenti con i Basic Attention Token (BAT). Brave all’apparenza è un passo in avanti: nei giorni scorsi infatti ha annunciato una partnership con l’exchange Binance per fare trading di criptovalute direttamente dal browser. 

Ad ogni modo i due browser si dimostrano all’avanguardia e pronti ad intercettare gli utenti che fanno uso di criptovalute.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.