Coronavirus, Elon Musk contro il lockdown: “è fascista”
Coronavirus, Elon Musk contro il lockdown: “è fascista”
Fintech

Coronavirus, Elon Musk contro il lockdown: “è fascista”

By Eleonora Spagnolo - 30 Apr 2020

Chevron down

È bufera su Elon Musk secondo cui le attuali misure di lockdown imposte dal governo statunitense sono “fasciste”. Questo quanto avrebbe detto ieri durante la presentazione dei risultati del primo trimestre 2020 di Tesla.

Elon Musk si sta mostrando particolarmente insofferente alle misure disposte negli Stati Uniti per contenere il contagio. 

Stando a quanto riporta CNBC, Musk ha definito l’ordine di stare a casa come qualcosa che va oltre i diritti garantiti: 

“Imprigionare forzatamente le persone nelle loro case contro tutti i loro diritti costituzionali”.

Poi è andato oltre aggiungendo che chi decide di stare a casa è libero di farlo, ma:

“Dire che le persone non possono lasciare le loro case, e che se lo fanno saranno arrestate, è fascista. Non è democratico. Non è libertà. Date alle persone la loro dannata libertà”.

Nella stessa circostanza, Elon Musk in realtà ha espresso preoccupazione anche per il futuro dei suoi stabilimenti, in particolare per quello di Fremont, in California, che attendono di poter ripartire con la produzione. 

La voglia di libertà di Elon Musk è stata anche espressa via twitter con un post inequivocabile: 

 

Solo qualche ora prima invece aveva postato un grafico che mostra come il numero di contagiati da Coronavirus sia decisamente inferiore rispetto alle stime, come a dire che questi numeri non giustificano la gravità delle misure prese. 

Al contrario, ha mostrato invece apprezzamento per il Texas che sta facendo ripartire le sue attività.

Elon Musk e il Coronavirus

Va ricordato che inizialmente il CEO di Tesla si era mostrato molto scettico circa l’epidemia, tanto da definire il panico che si stava generando “stupido”. Erano i primi di marzo, e il Covid-19 non stava ancora colpendo gli Stati Uniti. Poi l’epidemia si è abbattuta negli USA costringendo anche le fabbriche Tesla a chiudere i battenti. Musk ha contribuito con generose donazioni pur non risparmiando la sua nota ironia.

Ma adesso che la situazione sembra tornata sotto controllo, la misura del lockdown deve stargli particolarmente stretta.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.