Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Tether sta per superare Ripple per capitalizzazione di mercato
Tether sta per superare Ripple per capitalizzazione di mercato
Stable Coin

Tether sta per superare Ripple per capitalizzazione di mercato

By Marco Cavicchioli - 13 Mag 2020

Chevron down

La capitalizzazione di mercato di Tether dollar (USDT) è in costante crescita. Lo ha confermato anche il CTO della stessa Tether, Paolo Ardoino, che ha rivelato: 

“La recente instabilità del mercato ha dimostrato che esiste un enorme bisogno di Tether. Gli investitori desiderano un rifugio sicuro per ridurre il rischio nei loro portafogli”. 

Proprio a causa della crescente domanda di mercato Tether sta incrementando l’emissione di USDT. Ad oggi, ufficialmente ne risultano più di 8,6 miliardi sul mercato, ma questa cifra è in costante crescita, come dimostrano i nuovi rilasci

La capitalizzazione di mercato di Tether

In realtà, in totale gli USDT creati sono già oltre 8,7 miliardi, ma in questi ve ne sono 126 milioni che non sono in circolazione. In particolare ci sono 132 milioni di USDT su Ethereum e 107 su Tron che sono stati già autorizzati ma non ancora emessi, e che potrebbero essere rilasciati a breve qualora il mercato lo domandasse. 

Pertanto, sebbene l’attuale capitalizzazione di mercato totale di USDT sia di 8,6 miliardi, potrebbe a breve arrivare a superare abbondantemente gli 8,8. 

La capitalizzazione di mercato di XRP, la criptovaluta di Ripple, si aggira attorno agli 8,7 miliardi, ma non è costante: mentre quella di USDT sta continuando ad aumentare, quella di XRP oscilla, tanto che nel recente passato è già scesa più volte sotto gli 8,5 miliardi. 

Inoltre, è mediamente in calo fin dai massimi dei primi di gennaio del 2018, quando toccò addirittura i 145 miliardi di dollari. Dopo lo scoppio della bolla speculativa era scesa prima fino a 27 miliardi, per poi scendere ulteriormente sotto i 20 miliardi ad agosto dello stesso anno. 

A settembre addirittura precipitò a 11 miliardi, con una contrazione superiore al 90% rispetto solo a nove mesi prima, e da allora ha continuato ad oscillare tra 10 e 20 miliardi fino a novembre 2019, quando scese prima a 9 miliardi, e poi sotto gli 8 miliardi. 

Da allora ha oscillato tra 8 e 15 miliardi fino al crollo di metà marzo 2020, quando scese a 6 miliardi, per poi riprendersi ed oscillare tra 8 e 10 miliardi, pertanto è possibile che possa scendere sotto quella di USDT, soprattutto visto che quest’ultima è in netta crescita. 

Potrebbe quindi essere solo una questione di tempo prima che USDT diventi la terza criptovaluta per capitalizzazione di mercato, dietro solo a Bitcoin ed Ethereum, sebbene non sia corretto definirla criptovaluta a tutti gli effetti, visto che è un token supportato da valuta fiat, il cui valore viene controllato da un singolo ente centralizzato.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.