Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Sondaggio Ethereum 2.0: più del 65% pronto allo staking
Sondaggio Ethereum 2.0: più del 65% pronto allo staking
Ethereum

Sondaggio Ethereum 2.0: più del 65% pronto allo staking

By Marco Cavicchioli - 15 Mag 2020

Chevron down

ConsenSys ha pubblicato i risultati di un sondaggio riguardante Ethereum 2.0. 

Il sondaggio è stato effettuato su un campione limitato di 287 possessori di ETH, ed aveva come obiettivo quello di determinare motivazioni e preoccupazioni dei possessori di ETH riguardo lo staking

Infatti, con Ethereum 2.0 verrà introdotta la Proof of Stake, che consentirà ai possessori di ETH di metterli in staking per guadagnare. 

eth staking preferences

Più del 65% degli intervistati ha risposto che prevede già di mettere in staking i propri ETH quando sarà possibile. 

Inoltre, poco meno della metà di questi ha dichiarato che intenderebbe farlo eseguendo un proprio validatore. Questo dato, particolarmente elevato, fa presupporre che il campione sul quale è stato effettuato il sondaggio potrebbe essere un po’ sbilanciato a causa di una percentuale relativamente elevata di utenti avanzati. 

La percentuale di coloro che ha risposto che, invece, prevede di affidare lo staking ad una terza parte, è più o meno la stessa, e questo equilibrio fa sospettare che nel campione di 287 persone gli utenti entry level siano sottorappresentati. 

Il 14,6% si è detto ancora indeciso, mentre solo il 2,8% non prevede di partecipare allo staking. Il 16,7% invece ha dato una risposta solo parziale a questa domanda e quindi non conclusiva. 

In media, coloro che prevedono di mettere in staking gli ETH si dichiarano pronti a farlo con circa il 50% dei loro fondi. 

Il sondaggio sullo staking di Ethereum 2.0

Una cosa interessante è la percentuale di guadagno attesa. 

Coloro che prevedono di fare staking con un proprio validatore si aspettano una percentuale media di guadagno annuo del 5,8%, ovvero un guadagno non particolarmente alto, ma nemmeno basso. In altre parole questi sembrano essere la categoria più razionale e realista tra quelle intervistate in questo sondaggio. 

Invece, chi prevede di affidare lo staking a terze parti si aspetta di guadagnare in media il 7,6%, una percentuale nettamente maggiore. Visto che costoro dovranno dividere i guadagni con il validatore a cui affideranno lo staking, è strano che prevedano guadagni maggiori rispetto a quelli previsti di validatori stessi. 

Inoltre, tra coloro che prevedono di non fare staking, la percentuale media di guadagno annuo che potrebbe convincerli a cambiare idea è il 9,4%,nettamente superiore alle due precedenti. 

Il quadro pertanto risulta abbastanza frastagliato, con aspettative decisamente diverse a seconda della tipologia di possessori di ETH. 

Ethereum 2.0 in teoria dovrebbe essere lanciato entro fine anno e da allora i titolari di ETH potranno scegliere se immobilizzare i loro token mettendoli in staking o continuare ad utilizzarli come fanno ora.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.