Come fare il listing del proprio token EOS
Come fare il listing del proprio token EOS
Wiki

Come fare il listing del proprio token EOS

By Alfredo de Candia - 24 Mag 2020

Chevron down

Una volta creato un token EOS è importante, affinché la gente possa usarlo, scambiarlo e venderlo, che sia fatto un listing, ovvero che sia supportato da uno o più exchange.

Ma come si fa un listing? 

Tradizionalmente ci si affida a piattaforme centralizzate ma per gli asset di alcune blockchain come quella di EOS è possibile sfruttare vari exchange decentralizzati (DEX), su cui basta solo collegare il proprio wallet e iniziare a fare trading. 

E, per esempio, grazie a alcor.exchange, è possibile effettuare il listing del proprio token in maniera completamente decentralizzata e direttamente onchain sulla blockchain di EOS o una sua sister chain come COFFEE, Telos e WAX

Prima di procedere serviranno alcune cose: 

  • Il wallet Scatter;
  • Il token e il contratto di creazione stesso o su EOS oppure su COFFEE, Telos o WAX, ma è possibile utilizzare anche la rete locale e la testnet di Jungle;
  • Circa 300 byte di RAM liberi sul nostro account;
  • Un quantitativo di token nativi della blockchain per pagare il costo del listing. 

L’interfaccia è abbastanza semplice. Per prima cosa dobbiamo scegliere il tipo di blockchain che vogliamo utilizzare (dal menu in alto) e poi cliccare su “Market”, così da controllare se un token esiste già oppure no; successivamente bisognerà cliccare su “Open new market”.

Nella schermata successiva si potrà scegliere un token già esistente oppure inserirlo manualmente inserendo l’account sul quale è stato creato il token, il relativo contratto e il ticker del token.

A quel punto ci verrà comunicata la fee da pagare. È diversa per ogni blockchain (in questo caso 3 EOS); dopo averla pagata bisognerà cliccare su “Create market” ed autorizzare la transazione sul nostro wallet, dopo di che il nostro token verrà listato insieme agli altri token e potremo vedere tutte le statistiche del trading.

Interessante notare come questa piattaforma permetta anche di creare ordini OTC (Over The Counter) e scegliere quali token vendere e quali acquistare, il tutto in maniera automatica e solo con lo 0,25% di commissione.

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.