Oltre 100 nuovi progetti DeFi in un mese
Oltre 100 nuovi progetti DeFi in un mese
Defi

Oltre 100 nuovi progetti DeFi in un mese

By Alfredo de Candia - 28 Mag 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Da poco si è concluso l’hackathon virtuale Hack Money, indetto da EthGlobal, che ha visto come protagonisti diversi sviluppatori dediti alla finanza decentralizzata e che ha portato alla creazione di oltre 100 nuovi progetti DeFi.

La competizione virtuale, che è durata circa un mese, ha visto come tema centrale quello della finanza decentralizzata. In palio oltre 30mila dollari divisi per token Aave, Compound ed Uniswap; la giuria è stata molto variegata, con la presenza di nomi importanti tra cui lo stesso Vitalik Buterin, founder di Ethereum, ma anche altri nomi importanti come Andreas Antonopoulos, e vari esponenti di vari progetti come PoolTogether, Chainlink, pTokens, Coinbase ed altri ancora.

I progetti DeFi

I nuovi progetti sono stati davvero tanti: parliamo infatti di ben 118 progetti che hanno coinvolto diverse aree della DeFi.

Per esempio, uno dei nuovi progetti permetterebbe di fare lo swap tra diverse pool del token pBTC, i token peggati al bitcoin e basati su Ethereum.

Un altro nuovo progetto DeFi, chiamato WBTCbot, consiste invece in un sistema di tracciamento dei token wBTC (Wrapped BTC) sia di quando vengono creati sia quando vengono bruciati. 

Altro settore è stato quello del gaming con progetti come KittieFIGHT che si occupa di lending basato su un gioco.

Altri progetti invece si sono concentrati sull’educazione del settore con l’app Learn & Earn. 

Anche in ambito sicurezza vi sono stati nuovi progetti come Umbra per la privacy delle transazioni, o anche un sistema di fondo pensioni basato sulla blockchain di Ethereum dal nome Akropolis.

Questi sono solo una parte dei numerosi progetti ed idee che sono stati creati durante l’hackathon e dimostrano come ci sono siano numerosi sottocategorie e possibili applicazioni ancora da esplorare per la DeFi.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.