banner
Paxful aggiunge Tether alla sua piattaforma
Paxful aggiunge Tether alla sua piattaforma
Blockchain

Paxful aggiunge Tether alla sua piattaforma

By Marco Cavicchioli - 9 Set 2020

Chevron down

Paxful ha annunciato di aver aggiunto Tether (USDT) alla propria piattaforma oltre a Bitcoin (BTC). 

Recentemente il marketplace peer-to-peer che consente di scambiare BTC con valuta fiat ha fatto registrare un significativo aumento del volume degli scambi, visto che fino a febbraio 2020 non aveva mai superato i 30 milioni di dollari di volume settimanale, mentre a giugno ha fatto registrare il nuovo record sopra quota 44 milioni. 

Inoltre, la società ha rivelato che la piattaforma ha ormai raggiunto i 4,5 milioni di wallet registrati, con un volume di scambio complessivo di 4,6 miliardi di dollari, ed è riuscita a ridurre le controversie a meno dell’1%. In media ogni anno hanno incrementato gli utenti di 1 milione di unità, ma nel 2020 sono sulla buona strada per chiudere con 2 milioni di nuovi utenti entro la fine dell’anno. 

Con l’aggiunta di USDT il suo utilizzo potrebbe crescere ulteriormente, visto che ora si possono scambiare bitcoin non solo in valuta fiat, ma anche in questa stablecoin. 

Paxful scommette su Tether

Il settore crypto, infatti, da qualche tempo a questa parte ha fatto registrare una vera e propria impennata di domanda di valute digitali stabili, tanto che la stessa Tether è diventata la terza criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato, dopo solamente Bitcoin ed Ethereum. 

La sua capitalizzazione di mercato negli ultimi mesi è passata da circa 3 miliardi e mezzo di dollari ad addirittura 14 miliardi, anche perchè Tether viene sempre più utilizzata per il trading di bitcoin con la coppia di scambio BTC/USDT.  

L’aggiunta di Tether su Paxful viene fornita come un’opzione di copertura, ovvero per consentire agli utenti di convertire istantaneamente BTC in USDT, ma anche viceversa, per proteggere i propri fondi durante eventuali fluttuazioni al ribasso del prezzo di bitcoin.

Tuttavia, gli utenti possono anche acquistare e vendere direttamente USDT in valuta fiat con oltre 300 metodi di pagamento. Il saldo USDT è accessibile tramite la pagina del wallet dell’utente, dove viene visualizzato il prezzo di mercato corrente per entrambe le monete. 

La società inoltre ha anche intenzione in futuro di abilitare il trading sulla propria piattaforma, proprio con la coppia BTC/USDT, e probabilmente anche di aggiungere altre criptovalute oltre alle due presenti ora. 

Il CEO e co-fondatore di Paxful, Ray Youssef, ha dichiarato: 

“Consideriamo questo un grande passo per noi poiché questa è la prima criptovaluta diversa da bitcoin che abbiamo sulla piattaforma. Ascoltiamo sempre i nostri utenti. Comprendiamo che vanno su Paxful per generare ricchezza e si rivolgono alle criptovalute per la stabilità quando la loro valuta nazionale è influenzata dall’inflazione. Ci auguriamo che questo possa aiutarli ad avere un maggiore controllo delle proprie finanze”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.