banner
Valore totale della DeFi: +40% in cinque giorni
Valore totale della DeFi: +40% in cinque giorni
Defi

Valore totale della DeFi: +40% in cinque giorni

By Marco Cavicchioli - 15 Set 2020

Chevron down

Il valore totale dei fondi immobilizzati nei protocolli DeFi è aumentato quasi del 40% in soli cinque giorni. 

Come mostrato da defipulse.com, il 10 settembre si era toccato un picco minimo di circa 6,1 miliardi di dollari, ma oggi è risalito a 8,5 miliardi. 

In altre parole in soli cinque giorni questo valore è aumentato di circa il 39%. 

Va detto che, a partire dal 28 agosto, si era verificata una vera e propria impennata. 

Allora questo valore risultava essere di 7,4 miliardi di dollari, ed in soli quattro giorni si era impennato del 30%, raggiungendo i 9,6 miliardi. 

Dopodichè si è innescato un crollo, che nel giro di otto giorni ha portato il volume totale dei fondi immobilizzati sui protocolli DeFi ai 6,1 miliardi del 10 settembre. 

Tuttavia va evidenziato che nei dati di defipulse.com mancano ancora i volumi immobilizzati su Sushiswap, che è stato il vero responsabile della fuga di capitali da Uniswap proprio tra il 9 ed il 10 settembre. 

DeFi, ascesa e crollo del valore totale

L’8 settembre, ovvero prima di questa corposa migrazione, defipulse.com conteggiava 8,2 miliardi di dollari immobilizzati nei protocolli DeFi monitorati, pertanto il livello attuale semplicemente è tornato in linea con quello precedente alla migrazione della liquidità da Uniswap a Sushiswap. 

Questa dinamica risulta essere molto chiara analizzando proprio i volumi immobilizzati su Uniswap, che hanno toccato un massimo di 1,8 miliardi il 5 settembre, per poi precipitare a 0,4 il 10 settembre e risalire immediatamente a quasi 1 miliardo di dollari il giorno successivo. 

Va però anche aggiunto che il livello attuale di fondi immobilizzati su Uniswap è in linea con quello di quattro giorni fa, pertanto l’incremento degli ultimi giorni non è dovuto solamente a questo fattore. 

Limitandosi alla curva del numero di ETH immobilizzati sugli strumenti DeFi monitorati da defipulse.com ci si accorge che il fenomeno è stato davvero clamoroso. 

Se l’8 settembre risultavano esserci immobilizzati più di 6,7 milioni di ETH, due giorni dopo questo volume si era ridotto del 65%, toccando un minimo di 2,3 milioni che non si vedeva dall’inizio di giugno. 

Nei giorni seguenti però è risalito a 3,3 milioni, facendo presumere che ci sia in teoria ancora spazio per un’ulteriore crescita. 

Analizzando invece la curva relativa ai bitcoin immobilizzati sugli strumenti DeFi monitorati da defipulse.com si scopre che la dinamica è stata differente, in costante crescita nelle ultime settimane. 

Il 26 di agosto erano solo circa 48.000 i BTC immobilizzati in questi protocolli, mentre grazie ad una crescita costante nel tempo oggi sono arrivati ad essere più di 100.000, ovvero con una crescita del 108% in poco più di due settimane, e con un valore in dollari ormai superiore al miliardo.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.