banner
MESE.io, l’exchange di microequity sulla blockchain di Algorand
MESE.io, l’exchange di microequity sulla blockchain di Algorand
Blockchain

MESE.io, l’exchange di microequity sulla blockchain di Algorand

By Marco Cavicchioli - 29 Set 2020

Chevron down

L’International Blockchain Monetary Reserve (IBMR) ha lanciato MESE.io, ovvero un exchange di microequity basato sulla blockchain di Algorand. 

Si tratta di una piattaforma di microfinanza, realizzata in partnership con ChainUP e Algorand, rivolta in particolare ai mercati emergenti, in grado di garantire agli utenti una partecipazione di micro livello al mercato globale delle azioni tecnologiche. 

L’obiettivo è quello di portare inclusività finanziaria nei mercati emergenti, dando agli utenti l’opportunità di prendere parte al trading di titoli tecnologici globali attraverso un modello di tokenizzazione digitale che divide le tradizionali azioni in token di microequity dal valore rappresentativo di un decimillesimo (1/10.000) dell’azione di riferimento. 

Ciò consente la creazione di un mercato azionario di microfinanza, che sfrutta la stabilità dei mercati più evoluti garantendo però inclusione finanziaria anche ai mercati emergenti. 

I token di microequity di MESE.io inoltre sono asset decentralizzati sulla blockchain di Algorand che possono essere scambiati e detenuta liberamente, sia all’interno che all’esterno della piattaforma. 

MESE.io, oltre alla blockchain di Algorand, utilizza la più recente piattaforma di exchange in cloud di ChainUP, e consente l’accesso ai titoli tecnologici del gruppo MATTANG, ovvero sette titoli simili a quelli del gruppo FAANG: Microsoft, Apple, Tesla, Twitter, Amazon, Netflix e Google.

Al momento del lancio sarà disponibile per i residenti di giurisdizioni non statunitensi con focus particolare sui mercati emergenti ed in via di sviluppo. 

International Blockchain Monetary Reserve è un’agenzia di sviluppo economico di microfinanza fondata per risolvere le disuguaglianze globali attraverso l’istituzione di strutture socio-economiche decentralizzate. 

L’amministratore delegato di IBMR.io, Sinjin David Jung, ha dichiarato: 

“Immagina di cercare di investire un solo dollaro in modo da avere un rendimento tangibile con un asset senza rischio elevato. È praticamente impossibile. Anche con l’inclusione finanziaria, l’accessibilità a questa fascia di prezzo non è sufficiente se le spese generali della finanza tradizionale sono ancora esistenti, come i bancomat bancari o le commissioni degli agenti. La borsa microequity di MESE.io risolve questo dilemma perché questi token microequity possono essere scambiati con il loro prezzo. Ad esempio, il prezzo del token di microequità M-TSLA può essere guidato dal prezzo delle azioni di TSLA, ma per i detentori di mercati emergenti il microequity M-TSLA può anche valutare in modo univoco il valore di avere accesso diretto ad un asset a lungo termine de-risked, e fungere da copertura contro l’instabilità finanziaria. Non si tratta di frazionare il sistema attuale, si tratta di creare nuove opportunità finanziarie che funzionino sul livello dei mercati emergenti, dove anche un solo dollaro conta. 

Nel 2016, il National Bureau of Economic Research (NBER) ha riferito che il 10% delle famiglie più ricche possiede l’84% delle azioni statunitensi disponibili, ma a livello globale, tale divario è ancora più estremo. Puntiamo a far progredire la microfinanza andando oltre i microprestiti, verso la microequity, che può creare ricchezza indipendentemente dalla posizione socioeconomica. Le tecnologie blockchain lo consentono rimuovendo gran parte del sovraccarico dei costi amministrativi e infrastrutturali finanziari che impediscono l’accumulo di valore a livello di microfinanza”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.