banner
Eidoo lancia lo yield farming con bitcoin
Eidoo lancia lo yield farming con bitcoin
Criptovalute

Eidoo lancia lo yield farming con bitcoin

By Marco Cavicchioli - 30 Set 2020

Chevron down

Eidoo ha annunciato il lancio dello Steroids Yield Farming con bitcoin (BTC). 

Grazie a questa nuova funzionalità implementata nell’app del wallet di Eidoo, sarà possibile mettere in staking BTC per guadagnare premi in PNT. 

In altre parole, sarà possibile scambiare BTC in pBTC, sempre all’interno dell’app, per poi fornire i pBTC a Uniswap come liquidità, in cambio di premi in token PNT, ovvero il token di pNetwork e di Eidoo (ex token EDO). 

Infatti, il pTokenized Bitcoin (pBTC) di pNetwork è compatibile con Ethereum, consentendo quindi di mettere in staking BTC per fornire liquidità alla pool pBTC/wBTC su Uniswap.

Come funziona lo yield farming di Eidoo

Attualmente su Steroids.finance l’APY di pBTC risulta essere del 102%, mentre quello dei token PNT del 42%. 

Collegando il proprio wallet a Steroids.finance, e cliccando su “Guadagna”, è possibile trovare le strategie disponibili per fornire liquidità ed ottenere premi. La strategia pBTC/WBTC sarà attiva per le prossime 8 settimane. 

Mettendo in staking i token pBTC si ricevono premi settimanali in PNT, il token di pNetwork, in percentuale che varia in base al numero di partecipanti al pool. 

Attualmente ci sono 50.000 PNT riservati per ogni settimana in cui verranno distribuiti i premi, per una durata di 8 settimane. 

Il programma Steroids però fornisce anche altri modi per guadagnare con lo staking. È possibile infatti utilizzare il servizio sia con BTC che con WBTC, ma anche con UNIV2, ovvero i token che si ottengono fornendo liquidità ad Uniswap V2. 

Utilizzando pBTC, WBTC o UNIV2 in Steroids si potrà partecipare allo yield farming e guadagnare PNT. 

Tecnicamente lo smart contract di Steroids è un’applicazione Aragon all’interno della DAO di pNetwork, e consente anche di mettere in staking direttamente all’interno della DAO i token della pool UniV2. 

Quando gli utenti mettono in stake token UniV2 nella DAO ricevono token daoPNT, che rappresentano una quota all’interno della DAO pNetwork. Il possesso di daoPNT conferisce il diritto di voto, e partecipando attivamente e votando nella DAO, gli utenti ricevono interessi come premio.

Quindi i titolari di token PNT possono guadagnare un ulteriore 42% di APR partecipando e votando all’interno della DAO di pNetwork. In questo modo con Steroids i possessori di token PNT possono combinare sia i premi ricevuti dalla pool Uniswap che i premi di voto della DAO di pNetwork.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.