banner
Bitcoin in rialzo di nuovo grazie ad Elon Musk
Bitcoin in rialzo di nuovo grazie ad Elon Musk
Trading

Bitcoin in rialzo di nuovo grazie ad Elon Musk

By Federico Izzi - 1 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

La settimana si apre con un movimento al rialzo di Bitcoin (BTC), dopo un fine settimana frizzante, quello che ha chiuso il primo mese del 2021. Non tanto per le prime due della classe, Bitcoin ed Ethereum, che sono rimaste poco mosse, ma per XRP che è tornata nuovamente a ruggire grazie alle attenzioni dell’oramai noto gruppo Reddit di trader WallStreetBets. 

coin360 20210201
Fonte: COIN360.com

Le manovre di WallStreetBets

WallStreetBets era salito alla ribalta la scorsa settimana con gli accadimenti legati a GameStop, per poi spostare le sue attenzioni anche sulle criptovalute. Dopo Dogecoin arriva il momento di XRP. 

XRP 20210201

Dai livelli di venerdì il prezzo del token vola in questi minuti ad un passo dai 70 centesimi di dollaro, il livello più alto da novembre scorso, mettendo a segno un balzo del 160% in 48 ore. 

Questo permette a Ripple di riconquistare la terza posizione in classifica, scavalcando nuovamente Polkadot (DOT) dopo due settimane. 

Non finisce qui. È atteso l’appuntamento per le ore 14.30 CET dove dovrebbe partire un attacco rialzista stile GameStop, anche se da quanto sta accadendo nelle ultime ore, molti hanno voluto anticipare questa mossa tattica. 

In queste ultimi due giorni i volumi di Ripple superano gli scambi del Bitcoin. 

Il gruppo di WallStreetBets in queste ore ha spostato le sue attenzioni anche sul mercato delle materie prime, prendendo di mira le quotazioni dell’argento. Dall’apertura di questa notte, il silver registra un balzo in alto del 10%. 

Per l’argento è lo scostamento più ampio dal 1° dicembre 2014, un periodo che ha visto forti oscillazioni dei metalli preziosi, in un momento storico delicato, in cui c’era la crisi della Grecia e tensioni tra Russia e Ucraina. Oggi c’è questa forte oscillazioni che porta il valore a 30 dollari, livello più alto da agosto 2020.  

PNT 20210201

Anche su pNetwork (PNT) ieri sera si è scatenato un attacco rialzista, coordinato su Binance (non proveniente da WallStreetBets) che lo ha portato a 6 dollari, mentre sugli altri exchange è rimasto intorno a 1,10 dollari. 

Attualmente si è stabilizzato intorno al dollaro 

Le performance crypto di gennaio 2021

Nonostante le tensioni degli ultimi giorni il mese di gennaio chiude in positivo per oltre il 90% delle prime 100 criptovalute. Si registrano rialzi a tripla cifra in particolare per i token dell’ecosistema della finanza decentralizzata. 

Tra i migliori 10 rialzi del mese spiccano i token di Curve Dao (CRV), 1Inch, Uniswap (UNI), Aave e SushiSwap (SUSHI). Tra queste si inserisce anche Dogecoin (DOGE), che dall’apertura di inizio anno vola oltre il 550% per il motivo sopra indicato. 

Tra i pochi saldi negativi, emerge quello di Monero (XMR). La prima crypto per privacy scivola di circa il 5% anche se la quotazione sopra i 140 dollari rimane ai livelli più alti degli ultimi due anni.

Market cap, dominance e DeFi

Il market cap si consolida sopra i 1.000 miliardi di dollari, con la dominance del Bitcoin che crolla al 62%, il livello più basso dalla fine di novembre scorso. Anche Ethereum cede terreno, scivolando al 15%, mentre invece Ripple si riscatta raddoppiando il suo peso sul mercato dai minimi della scorsa settimana e riportandosi sopra il 2,1%. 

DeFiPulse 20210201

La DeFi ieri ha visto nella giornata di domenica segnare il nuovo record storico a 27,7 miliardi di dollari. Continuano a crescere i Bitcoin immobilizzati nei progetti di finanza decentralizzata. In queste ultime ore salgono a i 45.300 pezzi. 

Maker rimane il progetto più utilizzato con 4,6 miliardi di dollari, seguito da Aave e Compound. Resta aperta la competizione del terzo posto tra Compound e Uniswap. Uniswap, DEX per eccellenza, chiude il mese di gennaio con 30 miliardi di scambi, record assoluto sinora registrato per un exchange decentralizzato.

BTC 20210201
Grafico Bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC) di nuovo in rialzo con Elon Musk

Dopo aver assorbito l’euforia di venerdì grazie al tweet di Elon Musk che in poche ore ha fatto balzare il prezzo di oltre 5.000 dollari, arrivando a sfiorare i 39.000 dollari dopo oltre due settimane, la settimana inizia nuovamente con un’altra dichiarazione del CEO di Tesla per la simpatia della regina delle criptovalute. 

Il rialzo di oggi riporta la quotazione del Bitcoin sopra i 34.500 dollari. I prezzi sembrano usciti definitivamente dal range che aveva caratterizzato quasi tutta la seconda parte del mese di gennaio, ma la conferma definitiva della rottura dei 33.000 dollari arriverà con le quotazioni sopra questo livello anche per le prossime 48 ore. 

ETH 20210201
Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH), prevale la debolezza

La settimana di Ethereum inizia con la debolezza, con un ribasso di circa il 2%, un movimento più tecnico che strutturale. Infatti le quotazioni di Ether rimangono ben solide sopra i 1.250 dollari. Da 19 giorni i prezzi di Ethereum rimangono sopra i 1.000 dollari, un nuovo record per la regina delle altcoin.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.