banner
Jay-Z lancia un fondo per accelerare la diffusione di Bitcoin
Jay-Z lancia un fondo per accelerare la diffusione di Bitcoin
Bitcoin

Jay-Z lancia un fondo per accelerare la diffusione di Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 15 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il noto rapper Jay-Z vuole lanciare un fondo per accelerare la diffusione di Bitcoin in particolare India ed in Africa. 

Lo ha annunciato il fondatore di Twitter Jack Dorsey, che ha rivelato che insieme a Jay-Z donerà al fondo, denominato ₿trust, 500 BTC per finanziarne le sviluppo. 

Si tratta di una donazione dal valore di circa 24 milioni di dollari, che dovrebbe consentire all’iniziativa di partire in grande stile.

Jay-Z, il cui vero nome è Shawn Corey Carter, è un rapper newyorkese del 1969 diventato anche imprenditore, produttore discografico e procuratore sportivo.

Detiene il record come rapper con il maggior numero di vittorie ai Grammy Award (22), è stato produttore di molti cantanti divenuti famosi, è presidente delle etichette discografiche Def Jam Recordings, Roc-A-Fella Records e Roc Nation, e proprietario del servizio di streaming musicale Tidal. 

È sposato con Beyoncé, e secondo Forbes è il secondo cantante più ricco al mondo. 

Jay Z e la storia con Bitcoin

Jay-Z è coinvolto con il mondo crypto perlomeno dal 2018, quando annunciò che una sua azienda, Arrive Venture Capital, aveva investito in Robinhood. Sebbene non si sappia se l’artista imprenditore possieda BTC, il fatto che insieme a Jack Dorsey abbia deciso di donarne 500 significa molto probabilmente che ne possiede in quantità. 

₿trust sarà per l’appunto un blind trust da 500 BTC per lo sviluppo e la diffusione di Bitcoin in Africa ed in India, con l’obiettivo di finanziare gli sviluppatori che lavorano in quelle zone a prodotti legati a BTC. 

La propria mission esplicitamente è: “rendere Bitcoin la valuta di Internet”. 

Dorsey già tre anni fa aveva auspicato che Bitcoin diventasse la valuta di Internet, ed è molto impegnato in questo tipo di sviluppi. 

L’Africa ultimamente si sta rivelando terreno fertile per la diffusione di BTC, in particolare in quei paesi in cui la valuta locale è troppo debole ed inflazionata. 

Il discorso invece è più complicato in India, dove per l’ennesima volta il governo sta provando a bloccare la diffusione delle criptovalute. Tuttavia questi tentativi sono già falliti una volta, e non è implausibile che possano fallire nuovamente. 

Jay-Z fin dal 2003 è coinvolto in varie attività filantropiche, tanto da aver già donato svariati milioni di dollari durante la sua carriera a molte iniziative benefiche. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.